Dal proprio spazio denominato Lo Sconcerto Quotidiano sul Corriere della Sera, Mario Sconcerti ha voluto soffermarsi sull'ormai infinita diatriba tra Inter e Juventus, tifoserie incluse, per i fatti di Calciopoli: "Come era prevedibile, la sentenza di Napoli ha ancora di più diviso la gente, soprattutto juventini e interisti. Lancio un’ultima provocazione per questi giorni senza campionato.

C’è qualcosa che si può fare per superare questo astio, questo sentimento oscuro che divide? Cosa servirebbe? Cosa potrebbe riuscire a riportare tutto a una normale diatriba sportiva? La restituzione dello scudetto, una qualche confessione, cosa? Con un avvertimento: sta diventando un problema solo vostro, quindi eccessivo, inutile per tutti gli altri. Si può dimenticare o farsene semplicemente e civilmente una ragione?".

Sezione: News / Data: Ven 11 novembre 2011 alle 16:14
Autore: Fabrizio Romano
vedi letture
Print