Mario Sconcerti, firma del Corriere della Sera, ha parlato a Sky Sport della situazione tra l'Inter e Wesley Sneijder: "Ci sono delle cose che vanno fatte, questo con Sneijder era un colloquio necessario. E' comprensibile che lui si senta ferito perchè c'è una riduzione dello stipendio, una riduzione di te stesso. La cosa naturale da pensare è una cessione del giocatore, per compensare a questo problema dello stipendio. Lui potrebbe continuare con una certa autostima e l'Inter potrebbe separarsi da un giocatore che gli costa moltissimo e potrebbe quindi ritornare sul mercato.

La giornata di oggi mi sembra propedeutica a questa soluzione e credo sarebbe la migliore. Inter? Si è sempre schiavi di un grande calciatore, questo vale per tutti i club. Il problema è che si interviene su un contratto firmato da poco tempo, la società è volubile sotto il punto di vista economico rispetto agli anni scorsi".

Sezione: News / Data: Mar 04 dicembre 2012 alle 08:28 / Fonte: TMW
Autore: Fabrizio Romano / Twitter: @FabRomano21
vedi letture
Print