Rafael da Silva, ex giocatore del Manchester United, ha usato parole forti nei confronti di Alexis Sanchez, criticando aspramente il cileno per aver espresso il proprio disagio nei Red Devils. Intervistato da The Athletic, il brasiliano non ha usato giri di parole: "Ho immediatamente pensato a uno scherzo. Lui è venuto al primo allenamento dicendo che voleva andarsene, ma perché? È facile incolpare altre persone, amico, e tu incolpi sempre gli altri. Quando ho letto quel post, ho reagito. Tutti sanno che amo il Manchester United e ho reagito. Questa cultura di accettare lo United perché guadagni tanto deve finire. Ho rilasciato un'intervista molto tempo fa su questo tema. I giocatori che vanno al Manchester United devono andare a combattere, vincere, lavorare. Anche se non vinci, combatti. Quando sono arrivato allo United, ho ascoltato le storie di Alex Ferguson su David Beckham e ho pensato: 'Qui vogliono vincere e devono vincere". 

VIDEO - "DANILONE, SEMPRE LUI!". E TRAMONTANA MANDA IN TILT IL TELEVISORE

Sezione: News / Data: Lun 28 settembre 2020 alle 13:17
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
Vedi letture
Print