Nel giorno di Sant'Ambrogio, il Ceo del Milan Ivan Gazidis racconta a Milan TV la sua milanesità ormai acquisita e rilancia la volontà di regalare alla città uno stadio nuovo, che definisce il più bello del mondo. Gazidis racconta la reazione della città all'emergenza Covid-19: "Milano è una città fantastica e ha affrontato quest’emergenza con il cuore in mano. Io e mia moglie siamo sempre rimasti a Milano durante questo periodo e abbiamo visto una città forte con gente generosa e con incredibile forza. Sono orgoglioso di considerarmi un cittadino di questa città, mi sento veramente di Milano. Milano è una città che abbraccia modernità, creatività e con grande storia ma anche una città che guarda avanti. Queste qualità le vogliamo vedere anche sul campo con una squadra moderna e che gioca calcio progressista e con giocatori che indossano la maglia con orgoglio. Questa è la visione della squadra e che dovrà giocare nello stadio più bello del mondo. Questo futuro non è troppo lontano ed è un'ispirazione per me". 

Sezione: News / Data: Lun 07 dicembre 2020 alle 13:45
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
vedi letture
Print