Dopo l'Emilia Romagna, anche la Lombardia muove un altro passo verso la riapertura degli impianti sportivi. Nell'ordinanza di oggi, 19 settembre 2020, firmata dal presidente Attilio Fontana, viene consentita "la presenza del pubblico durante gli eventi e le competizioni sportive, negli impianti all’aperto e al chiuso, limitatamente a quei settori nei quali sia possibile assicurare posti a sedere da assegnare ai singoli spettatori per l’intera durata dell’evento e nel rispetto di specifiche disposizioni volte a prevenire e a contrastare il rischio di contagio". 

"Il numero massimo di spettatori è determinato dal numero di spettatori della capienza autorizzata, decurtato dal numero di sedute non utilizzabili al fine di garantire i criteri di distanziamento tra gli spettatori e comunque in misura non superiore, in proporzione, al 25 % della capienza autorizzata dalle predette Commissioni di vigilanza prima dell’emergenza causata dal COVID-19 e, in via assoluta, in misura non superiore a 1.000 spettatori negli impianti all’aperto e 700 spettatori negli impianti al chiuso" - come si legge nella nota. 

VIDEO - L'ALLENAMENTO MASSACRANTE DI VIDAL. IN ATTESA DELL'INTER

Sezione: News / Data: Sab 19 settembre 2020 alle 17:03
Autore: Egle Patanè / Twitter: @eglevicious23
Vedi letture
Print