A Inter Channel, Julio Cesar commenta così la vittoria sul Tottenham: "Ero incazzato nero. Sono troppo arrabbiato, non ho toccato neanche una palla: c'era anche l'allenatore brasiliano, oggi allo stadio, volevo fare una bella figura. Il primo tempo è meraviglioso, ha segnato anche Zanetti, il capitano, e sono felice anche per lui perché non accade spesso. Quella del primo tempo è quella che vuole Benitez: però già due volte contro il Chievo ci accadde di prendere dei gol nel finale, è una cosa che fa veramente infuriare. Dopo questi tre gol presi, stasera non dormo sicuro. Anche Moratti mi ha detto: "Almeno, buttati". Ho dormito sul primo gol, ha ragione. Anche il secondo era evitabile, il terzo no. Questo è mio fratello, non sono di certo io (sorride, ndr). E' stata una partita di me**a, basta così. Bale? Ha rotto il c**zo", conclude in un clima - bisogna sottolinearlo - comunque sereno.

Sezione: News / Data: Mer 20 ottobre 2010 alle 23:36
Autore: Fabrizio Romano
Vedi letture
Print