Alexis Sanchez, una difesa da sistemare e il mancato cinismo da parte dei centrocampisti. Sono questi gli aspetti da migliorare in casa Inter secondo quanto riportato da Sky Sport 24: in particolare sono fin qui mancate cattiveria e reti in mezzo al campo, con alcune partite che, a fronte di importanti assenze in attacco (quella di Romelu Lukaku su tutte) sarebbero potute essere risolte proprio dalle realizzazioni di quei giocatori che, ad oggi, sono mancate. Con Vecino e Sensi indisponibili (il secondo sta lavorando per il recupero a parte) solo Brozovic e Gagliardini hanno trovato la via del gol in campionato: il primo nell’ultimo impegno contro il Parma, il secondo nella sfida col Benevento. Eriksen, Nainggolan, Barella e Vidal sono invece a secco di reti fin qui. Col danese mentalmente in difficoltà e in cerca di un cambio di rotta nel suo gioco, il centrocampista belga ha fin qui trovato poco spazio a onor del vero nelle rotazioni di Antonio Conte; Barella, invece, è la nota più positiva fra i soprammenzionati, con netti miglioramenti sul piano del gioco, tangibili dai preziosi assist in campionato e in Champions League. Discorso diverso, invece, per Arturo Vidal, per il quale l’astinenza da gol è una rarità: in Nazionale ha infatti segnato una rete ogni 180 minuti (con 17 reti nei match di qualificazione al Mondiale ha raggiunto Zamorano e Cavani al quinto posto nella classifica dei marcatori pre mondiale) e per la seconda volta in carriera il cileno non ha trovato la via del gol nelle prime 7 giornate di campionato (l’ultima volta col Bayer Leverkusen 10 anni fa). La partita col Torino può essere l’occasione giusta per i centrocampisti di sbloccarsi, in vista dell’impegno decisivo col Real Madrid (in programma mercoledì alle or 21) e del tour de force cui i nerazzurri sono chiamati nelle prossime settimane, con 10 partite nel giro di un mese.

Sezione: News / Data: Sab 21 novembre 2020 alle 12:10 / Fonte: sky sport 24
Autore: Stefano Carnevale Schianca / Twitter: @SchiancaStefano
Vedi letture
Print