"Qualora il campionato dovesse essere interrotto e il Frosinone non salirà in A perché terzo in campionato, allora mi muoverò per vie legali". Questa la minaccia del presidente del Frosinone, Maurizio Stirpe, intervenuto sulle frequenze di Radio Punto Nuovo per commentare le possibilità di una ripresa del campionato di Serie B, ora bloccato dalla pandemia Covid-19: "L'unica che può parlare di merito sportivo è il Benevento che ha 20 punti in più sulla seconda in classifica ed è virtualmente in A. Ovviamente vogliamo evitare qualsiasi problema giuridico, ma siccome ci sono parecchie ipotesi sul tavolo, non escludo di procedere per vie legali" riporta Gazzetta.it.

Sezione: News / Data: Mar 07 aprile 2020 alle 16:07 / Fonte: Gazzetta.it
Autore: Stefano Bertocchi / Twitter: @stebertz8
Vedi letture
Print