All'Inter dal 1996 al 1999 dopo una stagione al PSG, Youri Djorkaeff ha avuto modo di parlare a Le Parisien proprio del club parigino e dell'impatto che sul suo gioco ha avuto Neymar. Per il brasiliano, Djorkaeff usa parole al miele, spendendosi in un impegnativo paragone con Ronaldo, suo compagno per due stagioni in nerazzurro: "Ero a Tangeri alla fine di luglio per il Champions Trophy, quando il PSG battè a stento il Monaco per 2-1. Neymar non era ancora arrivato. Con lui, il PSG è cambiato totalmente: rispetto a prima c'è la differenza che esiste tra il giorno e la notte. Il suo impatto, sebbene non sempre perfetto, è la ragione principale di questo cambiamento. E poi c'è questa alchimia difficile da spiegare.

Un grande giocatore aumenta il livello di gioco dei suoi compagni di squadra. Penso ad esempio a Verratti o Rabiot, il cui miglioramento in questa stagione ha necessariamente un legame, a mio parere, con la presenza di Neymar. Anche Cavani brilla ancora di più al suo fianco. In breve, Neymar sa come far rendere al meglio gli altri. Io ne so qualcosa: all'Inter, con Ronaldo, ho vissuto la stessa esperienza".

Sezione: News / Data: Dom 17 dicembre 2017 alle 13:38
Autore: Antonello Mastronardi / Twitter: @f_antomas
vedi letture
Print