Ospite negi studi di SkySport, Luigi De Canio analizza il momento dell'Inter dopo il ko dell'Olimpico partendo dal poco minutaggio di Christian Eriksen: "Se Conte continua a mantenere la difesa a tre, credo che il danese sarà il centrocampista a ridosso delle due punte, utile per l’ultimo passaggio e per aggiungere gol ad un centrocampo che ne fa pochi. Immagino che Conte abbia la necessità di sapere che sia in una condizione fisica ottimale perché ultimamente anche al Tottenham giocava poco: trovare ritmo in una squadra come l’Inter che fa del ritmo il suo punto di forza è complicato. Conte ieri più sereno in confronto al passato? Credo che nelle precedenti partite avesse il rammarico di aver disputato ottime gare contro il Barcellona e il Dortmund - sia sotto il profilo tecnico che dell’intensità - e di non aver vinto, giocando un bel calcio e cominciando l’azione sempre da dietro. Perdere quelle partite è sinonimo di debolezza, soprattutto mentale. Ora però ha una squadra più completa e ieri è stata la migliore Inter degli ultimi tempi, quindi credo ci sia poco da arrabbiarsi".

Sezione: News / Data: Lun 17 febbraio 2020 alle 18:35
Autore: Stefano Bertocchi / Twitter: @stebertz8
Vedi letture
Print