Paolo Condò, ospite negli studi di Sky Sport, ha delle riserve sull'atteggiamento mostrato da Antonio Conte in questo primo anno all'Inter, con particolare riferimento anche al post-partita di ieri: "Io non credo a un piano a medio termine, l'Inter deve puntare a vincere la prossima stagione. Ha la rosa, la dirigenza e anche l'allenatore. Ci vuole però chiarezza, a me non è piaciuta la frase sulle posizioni della dirigenza da confrontare con quelle dell'allenatore. Bisogna andare tutti nella stessa direzione e non parlare sempre di mercato, mentre qui già da ottobre si è iniziato a parlarne. Comunque, un allenatore del genere non lo butti a mare anche se le aspettative erano diverse". 

A proposito di Christian Eriksen aggiunge: "Eriksen è un jazzista, Conte vuole i guerrieri come Arturo Vidal però la bacchetta dell'orchestra la do al jazzista. La predilezione dei guerrieri di Conte va mediata".

Sezione: News / Data: Ven 10 luglio 2020 alle 23:54
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
Vedi letture
Print