Giuseppe Marotta, direttore generale della Juventus, alla Domenica Sportiva dice la sua sul prossimo tavolo della pace: "Questo è un argomento importante e delicato del quale si occupa il presidente Agnelli in prima persona. Non ci sono idee bellicose ma la voglia di giustizia, vogliamo guardare avanti con mentalità positiva perché da Calciopoli bisogna parlare di un calcio più corretto e trasparente. La Juventus ha agito sempre da luglio in avanti con la massima correttezza sfruttando le sedi legittime, quello che accadrà al tavolo non posso saperlo ma Agnelli è un presidente di personalità e ama lo sport.

Sa come gestire questa vicenda". La richiesta di trasparenza e pulizia da parte dei bianconeri sembra essere davvero il colmo...

Sezione: News / Data: Dom 04 dicembre 2011 alle 23:49
Autore: Fabrizio Romano
vedi letture
Print