Ospite negli studi di SkySport, Fabio Capello analizza la lotta scudetto che coinvolge Juventus, Inter e Lazio partendo dal calendario in programma nelle prossime settimane: "Secondo me l’Inter ha il calendario più difficile. Anzi sono tutti e tre simili, non c’è molto differenza. Hanno lo stesso valore" dice l’ex tecnico della Roma, che poi si sofferma sull’arrivo in nerazzurro di Ashley Young: "Conosco bene Ashley Young, l’ho avuto in Nazionale (quando era ct dell’Inghilterra, ndr). Giocava ala sinistra, poi è retrocesso terzino e con tre difensori è l’ideale per la fascia sinistra. Ha corsa, calcia bene di destro e di sinistro e ha una buona visione di gioco. Discreto a livello difensivo, è un ragazzo molto serio e sempre disponibile. È l’ideale per il 3-5-2, non è uomo da gol ma da assist". 

Capello commenta poi anche le strategie di mercato dell’Inter, con possibili innesti di assoluto valore come Christian Eriksen: "Con questi acquisti l’Inter avrebbe giocatori di grande qualità. Eriksen è uno che fa gol e assist, ha una qualità davvero alta e visione di gioco. E con uno tra Sensi e Barella la qualità rimarrebbe. Il danese lo proposi a Franco Baldini quando era ds del Tottenham: poi lo acquistò - svela Capello -. Perché arrivano i giocatori dall'Inghilterra? Perché il campionato italiano sta diventando di nuovo molto bello. Questi giocatori elevano le qualità e la insegnano ai giovani, che copiano dai più bravi". 

VIDEO - GIACCA DI JEANS E CAPPUCCIO, ASHLEY YOUNG E' A MILANO

Sezione: News / Data: Ven 17 Gennaio 2020 alle 17:23
Autore: Stefano Bertocchi / Twitter: @stebertz8
Vedi letture
Print