Ospite come di consueto nello studio di 'Sky Calcio Show', l'ex difensore nerazzurro Giuseppe Bergomi analizza così il momento dell'Inter e le critiche relative a un gioco non sempre spettacolare: "L'Inter abbiamo sempre detto che ha tante qualità. Poi quando affronti squadre chiuse come oggi hai problemi nel saltare l'uomo. I difensori dell'Inter sono bravi, sanno tutti giocare a calcio, anche Skriniar che ha fatto più fatica ad adattarsi alla difesa a tre ma è cresciuto tantissimo. Conte ha svoltato quando ha tolto il trequartista che non era funzionale a questa squadra. Ci sono squadre che rubano più l'occhio rispetto all'Inter, penso al Napoli ma anche all'Atalanta. Anche il Milan secondo me ha accelerazioni e cambi di ritmo, poi però serve continuità: quando vinci 11 partite di fila nel girone di ritorno vuol dire che ce l'hai. L'uomo in più è stato Conte: la rosa è forte, ma non era scontato fare certi risultati. Poi ovviamente, come dice Conte, non è stato ancora fatto niente".

Sezione: News / Data: Lun 12 aprile 2021 alle 05:30
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print