Beppe Bergomi, ospite negli studi di Sky Calcio Club, commenta così la sconfitta dell'Inter contro la Lazio: “L’Inter in questo momento fa una fase difensiva troppo bassa, la Lazio ha tagliato la difesa coi lanci lunghi. Poi le incomprensioni tra Milan Skriniar e Daniele Padelli hanno portato al rigore. L’Inter per ora fa una fase offensiva non ottimale. Rispetto alla Lazio, l’Inter ha rimesso tanti giocatori nuovi in rosa e un allenatore importante. Mettendo a confronto le due squadre, secondo me il centrocampo della Lazio è il migliore d’Italia. E uno come Sergej Milinkovic-Savic sposta molto”.  

Su Eriksen: “Conte vuole vincere, in questo momento in certe partite non si fida di farlo giocare titolare. Penso però che con la Sampdoria andrà in campo dal primo minuto. Ci si aspettava un arrivo come quello di Wesley Sneijder, ma sono due giocatori completamente diversi. Se poi Conte voleva davvero Arturo Vidal non lo sappiamo perché lui non si è mai espresso in tal senso…". Sulla serata negativa di Lautaro Martinez: “Ha dovuto fare un lavoro di sacrificio e si è speso molto, si è visto poco in ripartenza così come Felipe Caicedo, i due giocatori forse più penalizzati stasera (ieri sera ndr)". Un commento sulle parole di Antonio Conte: “Ha parlato della frenesia dei difensori, e in questo momento Milan Skriniar sta facendo molta fatica; lui e Diego Godin vanno in sofferenza in quel ruolo, mentre Stefan de Vrij è sempre il migliore.  E non ha ancora in testa di cambiare sistema di gioco per Eriksen”.

VIDEO - TANTI AUGURI A... - ADRIANO, L'IMPERATORE: TUTTE LE MAGIE DI UN CAMPIONE DOMINANTE

Sezione: News / Data: Lun 17 Febbraio 2020 alle 10:00
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
Vedi letture
Print