Evaristo Beccalossi, ospite negli studi di Rai Sport, ha detto la sua riguardo il restyling imprenditoriale dell'Inter negli ultimi anni: "Credo che sia cambiato qualcosa in società, perché la proprietà è forte. Io ho parlato con persone vicine al gruppo Suning, per cui questo aspetto non mi preoccupa. Mi preoccupa invece il fatto che siano cambiate le strategie dirigenziali: quando fui invitato alla cena di Natale, Steven (Zhang, ndr) parlò della nascita imminente di un nuovo progetto sportivo. Io mi aspettavo arrivassero 2-3 grandi giocatori già a gennaio, così non è stato".

Sull'eventuale partenza di Mauro Icardi aggiunge: "Lui sa fare gol, bisogna creare le condizioni per fargli fare gol. Se poi aspetti un Icardi leader che sappia risolvere i problemi, non è un giocatore ancora in grado. Io ho dei dubbi anche se l'Inter va in Champions League, perché potrebbe anche ragionare di fronte alle offerte di squadre importanti. Se l'Inter non fa una squadra competitiva la mia paura è quella che lasci". 

Sezione: News / Data: Ven 23 febbraio 2018 alle 23:38
Autore: Andrea Pontone / Twitter: @_AndreaPontone
vedi letture
Print