Seconda stagionale con l'Inter per l'arbitro Davide Massa, già designato in occasione del match finito 3-3 col Sassuolo del 24 giugno. La prova del fischietto di Imperia, che ricorre a otto cartellini gialli per domare una partita spigolosa, è sufficiente, anche perché i pochi errori non hanno inciso sul risultato. Il macroepisodio è il presunto fallo di mano in area di Bastoni invocato dal Torino al minuto 38': il movimento del difensore è sospetto e decisamente difficile da valutare in presa diretta. Eppure Massa non sbaglia e Nasca al Var, forse con immagini più nitide di quelle a nostra disposizione, conferma: non c'è tocco di braccio. Ecco tutti gli episodi da moviola della partita di San Siro:  

7' - Intervento pulito di Bremer che scippa la palla a Sanchez poco fuori dall'area di rigore granata: vede bene Massa, che lascia correre l'azione nonostante l'urlo del cileno a sottolineare un fallo che non c'è. 

10' - Non c'è il tocco di braccio di Verdi, che in area addomestica il pallone uscito da un flipper con il petto. Zero proteste da parte degli interisti, non serve nemmeno il silent check tra Massa e Nasca per valutare l'episodio. 

14' - Ansaldi affonda il tackle a centrocampo ai danni di Brozovic, che deve saltare per non essere travolto: corretto assegnare la punizione ai padroni di casa senza sanzionare l'argentino. 

15' - Contrasto vicino alla linea dell'area di rigore torinista tra Sanchez e Izzo: il cileno arriva nettamente in anticipo, scarica a destra verso un compagno e poi viene travolto dal difensore. L'azione nerazzurra prosegue, ma l'applicazione della regola del vantaggio non convince vista la posizione da cui si sarebbe dovuta calciare la punizione. 

17' - Regolare l'1-0 del Torino: paperaccia di Handanovic, che non trattiene un calcio d'angolo battuto da destra regalando la palla a Belotti pronto a segnare il più facile dei gol in carriera. L'azione antecedente che porta all'assegnazione del corner, però, parte da una trattenuta ai danni di Borja Valero.

21' - Pestone di Godin ad Ansaldi: l'uruguaiano arriva nettamente in ritardo e si becca un giallo inevitabile che gli farà saltare la prossima gara. Tra le proteste di Conte che dall'area tecnica fa notare la difformità di giudizio di Massa su episodi simili. 

24' - Arriva il primo giallo della gara anche nelle fila del Torino: Ola Aina allarga l'alettone in maniera scomposta colpendo il volto di Lautaro. Gesto non violento ma sicuramente meritevole di sanzione disciplinare.  

28' - Svista del guardalinee Di Iorio che non assegna un corner all'Inter, nonostante l'ultimo tocco fosse di Ola Aina nel duello con Lautaro Martinez. 

29' - Netto il fallo in attacco di De Silvestri che tampona Young all'altezza del secondo palo. 

30' - N'Koulou ruvido su Sanchez: punizione sacrosanta per l'Inter, con Meite che allontana il pallone dal punto di battuta. L'ammonizione è tanto ingenua quanto meritata. 

34' - Godin leggermente fuori tempo nel corpo a corpo con Ansaldi: giusto fischiare solo fallo.

37' - Generoso a dir poco il calcio di punizione concesso al Torino nella propria metà campo: Belotti, davanti al pallone, viene anticipato da D'Ambrosio e casca a terra. Determinando il fischio di Massa. 

38' - Il Torino chiede un fallo di mano in area di Bastoni sulla conclusione di De Silvestri. Dal campo, Massa non ravvisa alcuna irregolarità, così come Nasca in sala Var. I replay televisivi chiariscono la situazione: il tocco del 95 nerazzurro è col busto. 

SECONDO TEMPO -

48' - Buono il gol del pari interista: lancio dalla trequarti di Brozovic, Lautaro fa la torre per la conclusione vincente di Young. 

49' - Ammonizione per De Silvestri corretta: Massa adotta lo stesso metro di giudizio già utilizzato nel primo tempo con Godin. 

51' - Regolarissimo anche il raddoppio nerazzurro: Sanchez scatta nettamente in gioco sull'idea di Young, poi appoggia in mezzo per la capocciata di Godin che vale il 2-1.

60' - Anche Brozovic finisce nell'elenco dei cattivi di Massa: giusto punire con il cartellino giallo l'intervento con il piede a martello del croato. 

61' - Tre a uno dell'Inter. Sanchez sradica regolarmente la palla dai piedi di Izzo propiziando l'azione che si conclude con il gol di Lautaro Martinez. 

62' - Fioccano gialli sul prato di San Siro: punito anche Sanchez per aver timbrato il piede di Izzo con una scivolata.

69' - D'Ambrosio ammonito 'a scoppio ritardato' da Massa, per un fallo commesso su Ola Aina qualche secondo prima dello sviluppo successivo dell'azione. 

82' - Lukic cade a terra in area dopo una sterzata improvvisa perdendo da solo l'equilibrio: fa bene Massa a lasciar correre. 

85' - Sanchez si allaccia con Izzo a qualche metro dall'area torinista: per Massa non c'è niente, ma dal replay si vede che la prima trattenuta è del difensore.  

86' - Biraghi è il quinto ammonito dell'Inter: anche qui Massa non sbaglia a punire l'intervento imprudente dell'ex Fioretina. 

VIDEO - "VITTORIA MERITATA", MA QUALCUNO FA COMUNQUE ARRABBIARE TRAMONTANA...

Sezione: Moviola / Data: Mar 14 luglio 2020 alle 00:51
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print