Intervenendo in conferenza a Trigoria, Paulo Fonseca ha presentato ai media la partita contro l'Inter, in programma domani sera a San Siro. Ecco le sue parole:

Darboe e Zalewski stanno dando segnali interessanti. Questi due ragazzi sono già pronti per stare in una rosa di un club ambizioso o sarebbe meglio mandarli in prestito?
"Quello che posso dire è che sono pronti per stare con noi e giocare, sono due ragazzi che hanno qualità. Il futuro non lo conosco, quello che posso dire è che sono soddisfatto".

Borja Mayoral con lei è esploso, lei fece intendere di aver indicato un percorso su di lui alla società.
"Non sarò l'allenatore del prossimo anno. Posso dire che Borja è un giovane, non è facile per un giovane arrivare qui e fare 17 gol e tanti assist. Sta facendo una buona stagione, è una decisione della società".

La stagione è solo colpa degli infortuni?
"Dobbiamo fare il bilancio alla fine, siamo arrivati in una semifinale, abbiamo avuto tanti problemi. I bilanci si fanno alla fine".

Perché ha aspettato tanto per tornare a 4 in difesa?
"È vero che mi piace di più come modulo, ma non abbiamo cambiato perché fino a marzo la squadra stava bene. Poi ci sono stati gli infortuni".

Mancini più avanzato può essere una soluzione?
"Vediamo cosa accadrà. È vero che voglio continuare col centrocampo a 3, se Mancini giocherà come mediano o no posso dire che domani non lo farà, giocherà in difesa".

Perché la Roma ha staccato la spina in campionato?
"Penso che non sia stata una cosa volontaria. Arrivare a una semifinale è importante, i ragazzi hanno pensato più all'Europa League" in maniera forse inconscia".

Nel calcio avere stile ed eleganza porta frutti?
"Non lo so, io sono così. Penso che l'immagine sia importante".

Che squadra si aspetta di trovare domani?
"L'Inter è una grandissima squadra, devo farle i complimenti per il titolo. Non hanno pressioni e possono essere pericolosi. È molto meglio giocare senza pressioni, ma abbiamo sempre visto un'Inter forte e sarà forte anche domani".

Quanti calciatori recupera per domani?
"Avremo El Shaarawy, Perez e Villar: sono pronti".

Sezione: L'avversario / Data: Mar 11 maggio 2021 alle 13:59
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print