Jorge Molina, capitano el Getafe, ha parlato in esclusiva al Corriere dello Sport in vista dell'impegno di domani con l'Inter.

Una partita storica per voi. Come ci arrivate?  
"Con una voglia incredibile di misurarci con l’Inter, anche se in un contesto speciale che non ci aspettavamo: mi sarebbe piaciuto giocare a San Siro, ma anche al Coliseum Alfonso Perez con la nostra gente. Purtroppo è andata così".  
 
Cos’è successo al Getafe dopo la sosta?  
"Non lo sappiamo neanche noi ma ormai la Liga è andata. In questi giorni abbiamo recuperato energie, la speranza è di ritrovarci contro l’Inter".  
 
Sa però che l'Inter vive un momento delicato dopo le ultime dichiarazioni del suo allenatore contro la società?  
«Sì, ho sentito, ma non credo che questa situazione influirà in campo. In casi come questi i giocatori si sanno isolare».  
 
Come definirebbe il Getafe in tre parole?  
"Ne userei solo una: squadra. Nel senso più ampio del termine, perché qui lavorano tutti allo stesso modo, tutti si aiutano, tutti hanno la stessa ambizione".  

Diamo un po’ di numeri. Percentuali di passare il turno?  
"L’Inter è favorita. Viene dalla Champions, ha messo in difficoltà il Barça. Direi 65% per loro e 35% per noi".
 

VIDEO - INTER, MISSIONE EUROPA LEAGUE: LA SQUADRA PARTE PER LA GERMANIA

Sezione: L'avversario / Data: Mar 04 agosto 2020 alle 10:42 / Fonte: Corriere dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print