Miro Keci, ex dirigente dell'Inter Women oggi direttore generale del Como Femminile, intervistato da Tutto Calcio Femminile ha espresso il proprio rallegramento per i grandi progressi compiuti dal settore femminile nerazzurro: "All'Inter ho lasciato il cuore perché ho fatto quattro anni meravigliosi. Mi sono tolto tante soddisfazioni. Poi ci sono state anche delle problematiche perché nei primi due anni in Serie A non siamo riusciti ad ottenere i risultati che ci eravamo prefissati. Ma ci possono essere stagioni un pò storte, magari non si trova l'alchimia tra il gruppo e lo staff, ci possono essere tante cose. L'arrivo di Rita Guarino è stato secondo me un asso nella manica. Perché Guarino ha grandissima esperienza nazionale ma anche internazionale visto i suoi trascorsi con le giovanili dell'Italia.

Ha vinto i primi quattro Scudetti della storia della Juve e quindi è abituata a quei livelli. E secondo me ha portato quella disciplina in prima squadra che a mio parere mancava. Quindi non è un caso, l'Inter non è in alto a caso e secondo me rimarrà nelle prime posizioni per tutta la stagione. Ha fatto due-tre colpi quest'anno ma ha preso giocatrici importanti, giocatrici di caratura mondiale. Quindi veramente complimenti a loro perché hanno fatto bene sia in estate sul mercato che in questa prima parte di stagione".

Sezione: Inter Femminile / Data: Dom 23 ottobre 2022 alle 09:25
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
vedi letture
Print