Dopo aver annunciato il nuovo allenatore, Antonio Conte, l'Inter continua a lavorare nella costruzione della prossima rosa. Come riporta Sportmediaset, resta viva la pista che porta a Romelu Lukaku. Il centravanti belga ha accettato la destinazione e di ridurre un ingaggio da 12 milioni a stagione, ma sponda Manchester United non c'è molta disponibilità a trattare al di sotto di 70 milioni di euro senza contropartite tecniche. La partita comunque è appena cominciata e una svolta potrebbe essere la cessione di Mauro Icardi, che oltre a fruttare un budget importante garantirebbe una plusvalenza fondamentale in ottica bilancio. Entro fine mese si saprà di più sul futuro dell'argentino.

Non bisognerà aspettare tanto invece per gli arrivi di Edin Dzeko e Nicolò Barella. Per il bosniaco resta da individuare la contropartita tecnica da girare alla Roma e magari aggiungere Aleksander Kolarov nel pacchetto. Il centrocampista sardo invece è alle prese con l'organizzazione del trasloco a Milano. Altro giovane in entrata è Lucien Agoumé, 17enne del Sochaux che l'Inter ha strappato al Barcellona in un duello di mercato. In corso anche un discorso con il Genoa per Eddie Salcedo, che sarà riscattato per 8 milioni. Nell'accordo dovrebbe rientrare un'altra stagione in rossoblu per Ionut Radu.

VIDEO - IBRA NON FINISCE MAI: GOL SPETTACOLARE IN MLS

Sezione: In Primo Piano / Data: Mar 4 Giugno 2019 alle 13:47
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print