Terza tappa del tour-de-force dell'Inter che, dopo Sassuolo e Borussia Dortmund, oggi affronta il Parma. In un San Siro nuovamente colmo (previsti circa 65mila spettatori), i nerazzurri vogliono proseguire la marcia in campionato e dare continuità alle due preziose vittorie arrivate dopo il doppio ko con Barça e Juve prima della sosta. 

QUI INTER – Conte tra turnover forzato e turnover scelto. Mancheranno ancora Sanchez, Sensi e D'Ambrosio. Verosimilmnete anche Vecino resterà out: da verificare le condizioni sue e di Ranocchia. Altamente probabile il ritorno dal 1' di Bastoni, con Godin che si piazza in mezzo alla linea a tre e Skriniar che scivola sul centro-destra. Riposa De Vrij. Linea mediana confermata per quattro quinti rispetto a mercoledì: la novità è Biraghi a sinistra per far tirare il fiato ad Asamoah. In attacco, infine, Esposito e Politano sperano in una maglia al fianco di Lautaro: il favorito resta Lukaku, apparso però stanco contro il Dortmund. E lanciare da subito il talentuoso 17enne è una tentazione forte per Conte.

QUI PARMA – Gravi defezioni anche in casa gialloblu. D'Aversa dovrà rinunciare a Bruno Alves, Inglese, Cornelius, Laurini e Grassi. Pesanti soprattutto le assenze dei due attaccanti, che costringeranno il tecnico abruzzese a schierare nel ruolo di prima punta un attaccante esterno. Kulusevski sembra il più adatto, con Gervinho e uno tra l'ex Karamoh e Sprocati a completare il tridente. A centrocampo, ballottaggio tra Barillà ed Hernani. Difesa improvvisata con Iacoponi e Dermaku in mezzo più Darmian e Gagliolo esterni. Solo quattro i giocatori di movimento a disposizione in panchina. 



PROBABILI FORMAZIONI:

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, Godin, Bastoni; Candreva, Gagliardini, Brozovic, Barella, Biraghi; Lukaku, Lautaro.
Panchina: Padelli, Berni, De Vrij, Dimarco, Asamoah, Lazaro, Borja Valero, Politano, Esposito.
Allenatore: Conte.
Squalificati: nessuno.
Indisponibili: Sanchez, D'Ambrosio, Sensi, Vecino, Ranocchia.

PARMA (4-3-3): Sepe; Darmian, Iacoponi, Dermaku, Gagliolo; Kucka, Scozzarella, Barillà; Karamoh, Kulusevski, Gervinho.
Panchina: Alastra, Colombi, Pezzella, Brugman, Hernani, Sprocati.
Allenatore: D'Aversa.
Squalificati: nessuno.
Indisponibili: Laurini, Cornelius, Inglese, Grassi, Bruno Alves.

ARBITRO: Chiffi.
Assistenti: Schenone e Baccini.
Quarto uomo: Mariani. 
Var: Calvarese (De Meo).

VIDEO - ALLA SCOPERTA DI... - VEDAT MURIQI, AL FENERBAHCE È ESPLOSO UN GIGANTE

Sezione: In Primo Piano / Data: Sab 26 Ottobre 2019 alle 10:52
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print