Oliver Mintzlaff, Ceo dell'RB Lipsia, avvisa tutte le pretendenti di Timo Werner: il club tedesco non intende cedere il suo attaccante per una somma inferiore al valore almeno della clausola risolutoria di 50-55 milioni di euro. Queste le sue dichiarazioni ai microfoni di Sport Bild: "Werner non sarà certamente meno caro. Non venderemo mai un giocatore al di sotto del suo valore se è sotto contratto per più di un anno. In generale, dobbiamo sempre porci la seguente domanda: possiamo sostituire un giocatore se lo vendiamo per un valore inferiore al suo valore di mercato? Ma a queste cose di solito penso solo una volta che ho i fatti sul tavolo". Anche il dirigente dei Roten Bullen, pertanto, chiarisce quella che è la posizione del club in merito all'attaccante 24enne nel mirino dell'Inter: il modo per strapparlo via a Julian Nagelsmann resta il versamento della clausola fino al 15 giugno, data della scadenza, ed in seconda battuta la trattativa libera sulle basi poste dai detentori del cartellino. 

Sezione: In Primo Piano / Data: Gio 28 maggio 2020 alle 22:45
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
Vedi letture
Print