Se Juventus-Inter ha un sapore indubbiamente speciale per il tecnico nerazzurro Antonio Conte, nondimeno è così per l'ad sport Beppe Marotta, che ai microfoni di Sky Sport presenta il match dell'Allianz Stadium tornando però inevitabilmente anche sulle questioni legate al futuro del club:

Ci racconta le sue emozioni per questa gara? C'è voglia di rivalsa?
"Veniamo da campioni d'Italia, una cosa insperata che ci dà soddisfazione. Vogliamo onorare l'impegno nel migliore dei modi, poi è insito nel mio lavoro iniziare una cosa per concluderla. Ho avuto la fortuna di trovarmi in una società blasonata e con la fiducia del presidente Zhang, è iniziato un ciclo e vogliamo continuarlo nel migliore dei modi".

Cosa significa vincere uno Scudetto con l'Inter rispetto a farlo con la Juve?
"Quando si vince c'è sempre una forte emozione, forse questo Scudetto è arrivato insperato nelle tempistiche. Quindi ci stiamo godendo il traguardo".

Come valuta la presenza di Steven Zhang?
"Lui è qui a Milano da tempo, questo è il derby d'Italia ed è giusto che se lo goda da vicino".

Come sono cambiati i suoi sentimenti verso la Juve? Qualcuno a Torino la rimpiange?
"Si è voltata pagina, vale per i dirigenti come per gli allenatori e i giocatori. Il passaggio all'Inter ha generato in me tantissimi stimoli e motivazioni, coronati da questo traguardo insperato nelle tempistiche. Vincere è bello, siamo contenti di come questo iter abbia seguito un percorso vincente".

Esistono differenze tra le volontà di Conte e quello che ora l'Inter può garantirgli?
"Conte è un tecnico vincente, ed è normale che gli allenatori vincenti siano molto ambiziosi. Il suo ciclo è inizato molto bene e non vorrà che migliorarlo, così vale per tutti. Quanto prima, forse la prossima settimana, ci sarà un incontro tra lui e il presidente. Senza guantoni, quelli erano metaforici... Spero si possa continuare". 

VIDEO - TRAMONTANA: "SCANDALO E VERGOGNA, CALVARESE VA FERMATO SEI MESI"

Sezione: In Primo Piano / Data: Sab 15 maggio 2021 alle 17:38
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
Vedi letture
Print