Prima della cena di Natale dell'Inter, ha parlato ai microfoni di Sky Beppe Marotta. Queste le parole del nuovo dirigente nerazzurro: "Mi trovo nel mio habitat naturale, sono un uomo di calcio e sto in una società fatta di uomini di grande spessore. Il mio inserimento sta andando nel migliore dei modi".

Con Nedved tutto chiarito?
"Si, argomento chiuso".

Icardi e il rinnovo, a che punto siete?
"In premessa dico che Piero Ausilio mi ha detto che nei mesi scorsi è stata presentata un'offerta al giocatore non ritenuta congrua. Ora è arrivato il momento di rincontrarci, ma credo che una trattativa del genere debba essere svolta nei luoghi giusti e in maniera riservata. Stiamo parlando di un giocatore importantissimo, il capitano, perciò penso che si possa arrivare a una conclusione positiva vista la volontà reciproca".

Offerta Juventus per Icardi, vi han dato fastidio le parole di Wanda Nara in merito?
"Ci sono modalità da rispettare in quelle che sono trattative e fasi delicate come questa. Un po' più di silenzio farebbe bene a tutti, anche se rimane la disponibilità di incontrarsi. Di contratti da rivedere in una società ce ne sono tanti, di solito si fa a gennaio e anche nell'Inter sarà così".

Anche Skriniar è in aria di rinnovo?
"Una rosa è composta da tanti giocatori, vedremo le dinamiche".

A Natale che regalo può portare Beppe Marotta ai tifosi dell'Inter?
"Una grande voglia di fare bene e una grande passione. Spero che riusciremo a raggiungere dei traguardi importanti con tutte le componenti societarie".

Sezione: In Primo Piano / Data: Mar 18 Dicembre 2018 alle 20:16 / articolo letto 27022 volte
Autore: Andrea Morabito