Arrivano novità importanti direttamente dall'edizione odierna di Milano Finanza relativamente alla situazione societaria dell'Inter. Stando ai colleghi del quotidiano finanziario, Suning sta studiando da settimane un nuovo bond di circa 250 milioni di euro da utilizzare in parte per rifinanziare il prestito da 375 mln (di cui 75 emessi a luglio 2020) già in essere e in scadenza nel 2022. Così facendo il debito societario crescerebbe, ma al tempo stesso verrebbero risolti eventuali problemi di liquidità prospettati dalle agenzie di rating.

Fonti vicine al dossier - scrive MF - parlano di un'ipotesi suggestiva: con lo scudetto quasi in tasca, gli Zhang inizierebbero ad accarezzare la possibilità di valorizzare il club fino a un miliardo di euro, valore su cui la proprietà di Nanchino ha tenuto il punto durante le negoziazioni con il fondo londinese BC Partners. La liquidità acquisita con il bond consentirebbe un azzardo: l'assalto al 30% circa della società, oggi in mano a Lion Rock Capital. "Se gli verrà consentito il deal, la famiglia di Nanchino potrebbe rimanere socio unico e in caso di scudetto sedersi poi al tavolo, dando le carte ai potenziali acquirenti, capitalizzando per intero l'eventuale plusvalenza", la chiosa dell'articolo. 

Sezione: In Primo Piano / Data: Mer 31 marzo 2021 alle 10:49
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print