Un tempo regalato, una sequela di occasioni sprecate e il solito Samuele Mulattieri: la somma di questi eventi frutta un 1-1 a Vinovo, contro la Juve, all'Inter Primavera. Che conserva un +3 confortante sul quarto posto ma scivola di nuovo a sette lunghezze dalla seconda piazza occupata dal Cagliari. Per giudicare il pari strappato in rimonta dai nerazzurri, in svantaggio già al 2' dopo il gol lampo di Sekulov, serve capire da quale prospettiva lo si vuole guardare: al duplice fischio, alla luce di un primo tempo a dir poco deludente anche col cambio modulo in corsa (dal 3-5-2 al 4-4-2), è sicuramente un punto guadagnato. Osservando la ripresa, caratterizzata da un dominio in lungo e in largo, è ovvio pensare che Armando Madonna se ne torni a Milano con più di qualche rimpianto. E due domande finora senza risposta: quale è la vera Inter? Vale ancora la pena insistere sulla difesa a tre rinunciando all'apporto di Gnonto? Tra i punti esclamativi, invece, l'impatto di Martin Satriano, al secondo assist in due presenze con l'Under 19.  

TABELLINO:
JUVENTUS-INTER 1-1
Marcatori: 2' Sekulov, 23' st Mulattieri

JUVENTUS: 1 Israel; 2 Ntenda, 3 Anzolin, 4 Leone (20' st Fagioli 16), 5 Vlasenko, 6 Gozzi, 7 De Winter, 8 Ahamada (34' st Barrenechea 15), 9 Sene (20' st Chibozo 19), 10 Tongya, 11 Sekulov (14' st Da Graca 18). Panchina: 12 Garofani, 30 Dadone, 13 Riccio, 14 Turicchia, 17 Miretti
Allenatore: Lamberto Zauli. 

INTER: 1 Pozzer; 2 Kinkoue (25' Moretti 13), 4 Ntube, 6 Pirola; 7 Persyn, 10 Gianelli (34' st Squizzato 16), 5 Schirò, 8 Burgio (25' Gnonto 20), 3 Vezzoni; 9 Mulattieri, 11 Fonseca (10' st Satriano 19). Panchina: 12 Gerardi, 14 Cortinovis, 15 Dimarco, 17 Boscolo Chio, 18 Casadei, 21 Vergani
Allenatore: Armando Madonna

Ammoniti: Ahamada (22' st), Gianelli (33' st)
Recupero: 1' - 3'
Arbitro: Alberto Santoro (sez. Messina). 

RIVIVI LIVE - 

93' - Non c'è più tempo, cala il sipario a Vinovo! Finisce 1-1 tra Juve e Inter: Mulattieri risponde a Sekulov. 

91' - Assegnati 3' di recupero. 

91' - Mulattieri! Colpo di testa in controtempo dell'ex Spezia: la palla sorvola la traversa. 

90' - Inter insidiosa! Moretti riesce ad arrivare sul fondo e crossa forte e teso verso l'area piccola: salva la difesa juventina. 

89' - Che rischio corso sa Israel! Inspiegabile giocata del portiere juventino che, nel tentativo di servire con i piedi un compagno, quasi fa autogol.  

88' - Due giri d'orologio al 90', poi verrà assegnato il recupero. 1-1 a Vinovo, fin qui fissano il punteggio i gol di Sekulov e Mulattieri. 

86' - Non riesce la fiammata sulla destra a Persyn, che finisce per franare addosso a Ntenda. 

85' - Ntenda ancora attento!  Il numero 2 bianconero interrompe la comunicazione in area tra Mulattieri e Satriano. 

84' - Piccolo brivido nell'area interista! metri di libertà per Anzolin che si coordina in un amen e calcia col mancino. Si alza il muro nerazzurro. 

82' - Squizzato aggredisce in modo falloso Tongya, imprendibile in velocità: calcio di punizione poco prima della trequarti per la Juve. 

80' - Super intervento difensivo di Ntenda! Da ultimo uomo, il numero 2 bianconero stoppa la ripartenza di Mulattieri lanciato nella metà campo avversaria a tutta velocità. 

79' - Ammonito Gianelli, richiamato in panchina da Madonna: in campo Squizzato. Nella Juve Barrenechea sostituisce Ahamada. 

78' - Tira un po' il fiato l'Inter adesso, la Juve prova ad approfittarne con i suoi giocatori più freschi. 

77' - Bel break di Tongya, il cui tiro è paragonabile a quello sbilenco di Chibozo. 

76' - Rara sortita offensiva della Juve nella ripresa: Fagioli guadagna un corner. 

75' - Da dimenticare la conclusione di Chibozo: la palla finisce nei parcheggi di Vinovo dietro la porta difesa da Pozzer.  

73' - Satriano contenuto dalla difesa juventina! L'ex Nacional si fionda sul cross morbido di Vezzoni per colpire di testa, ma non riesce a impattare il pallone. 

72' - Si gioca in una sola metà campo in questa ripresa, quella della Juve. I padroni di casa ora difendono l'1-1. 

69' - Gol numero 14 per Mulattieri, sempre più capocannoniere dell'Inter. Terzo gol alla Juve per il bomber nerazzurro. 

68' - PAREGGIA L'INTER, GOL DI MULATTIERI! Uno a uno sacrosanto dei nerazzurri: altra sponda intelligente di Satriano che apre la possiblità del tiro all'ex Spezia. Non perfetto questa volta Israel, cade il muro bianconero75' - . 

68' - Fallo tattico di Ahamada che interrompe la ripartenza di Mulattieri: ammonizione inevitabile per l'8 bianconero. 

66' - Uscita sicura in presa alta di Israel che va a raccogliere il pallone sulla testa di Mulattieri. 

65' - Tanti giocatori stremati, Zauli corre ai ripari chiamando due cambi: Chibozo e Fagioli sostituiscono Leone e Sene. 

64' - Assedio dell'Inter che prova a trovare lo spazio propizio nel traffico dell'ora di punta di Vinovo. 

63' - Tongya prova a dare ossigeno alla Juve, in apnea praticamente dal primo secondo della ripresa. 

61' - ISRAEL SI SUPERA! Torre preziosa in area di Satriano per il tiro a colpo sicuro di Mulattieri: alza il muro il portiere bianconero. Poi, sul prosieguo dell'azione, Pirola calcia dritto per dritto sul fondo.  

60' - Autentico forcing dell'Inter, che ora beneficia di un corner.

59' - Satriano! Ora sono tante le chance costruite dall'Inter in 20': qui è l'uruguaiano che, ricevuta la sponda di Mulattieri, calcia forte contro l'esterno della rete da posizione defilata. 

58' - Cambio per Zauli: l'autore del gol Sekulov lascia il posto a Da Graca. 

58' - Vlasenko spazza in fallo laterale evitando guai peggiori sull'affondo di Mulattieri. 

56' - L'Inter continua a spingere: Vezzoni arriva sul fondo e crossa in mezzo per Mulattieri, che sfiora appena di testa e manda a lato. 

55' - Madonna gioca il jolly Satriano: richiamato in panchina Fonseca, oggi autore di una prova insufficiente. 

54' - ILLUSIONE OTTICA DEL GOL PER L'INTER! Schirò scagia un gran sinistro da fuori area: si muove la rete, ma è quella esterna. 

53' - Sene interviene in netto ritardo su Vezzoni: calcio di punizione prima della linea di metà campo per l'Inter. 

52' - MULATTIERI FERMATO DA ISRAEL! Che occasione per l'Inter! Grande progressione sulla destra di Persyn che riesce a servire in area con la punta l'ex Spezia: stop e tiro potente ma centrale parato dall'estremo difensore bianconero. 

49' - Gnonto scivola sul più bello in area, vanificando la sua iniziativa personale. 

49' - Ahamada! Senza pretese il tiro dalla distanza del numero 8 juventino: la palla sfila lentamente sil fondo. 

48' - Pirola tampona Sekulov: l'arbitro, vicino all'azione, fischia calcio di punizione per la Juve. Davanti all'incredulità del difensore interista. 

47' - Juve sotto pressione, rimessa laterale in zona offensiva per l'Inter. 

46' - Partenza convinta dell'Inter, che entra in area due volte nel giro di pochi secondi. Gnonto, con un no-look pass, innesca Schirò che dal fondo crossa tra i guantoni di Israel. 

14.02 - Ripartiti, via al secondo tempo di Juve-Inter!

-------

13.48 - Il ritorno all'antico 3-5-2 di Armando Madonna costa all'Inter Primavera un gol di svantaggio dopo i primi 45' della gara di Vinovo contro la Juve. Il punteggio cambia dopo neanche 2', con Sekulov che punisce gli ospiti correggendo in porta il pallone uscito dal contrasto Ntube-Sene. I nerazzurri, dopo aver corso il secondo brivido al 20', passano al 4-4-2 con l'ingresso di Moretti e soprattutto Gnonto, l'unico ad accendere la squadra con la sua imprevedibilità. Da due cross del classe 2003 nascono altrettante occasioni per Ntube e Fonseca, fermati rispettivamente da Isreal e dall'esterno della rete. Non sono da meno neanche i bianconeri, vicini al raddoppio con il colpo di testa di Vlasenko, disinnescato da Pozzer, e la traversa colpita dall'autore dell'1-0 che fino a qui decide il match.  

45' - Duplice fischio di Santoro, finisce qui il primo tempo di Juve-Inter! La prima parte della gara finisce senza recupero, con i bianconeri meritatamente in vantaggio grazie a un gol di Sekulov arrivato al 2'. 

44' - Leone! Radente lento e poco preciso scoccato dal numero 4: Pozzer osserva la palla che si spegne sul fondo. 

43' - TRAVERSA DI SEKULOV! Batti e ribatti nell'area nerazzurra, la palla diventa buona per lautore dell'1-0 che calcia forte e centra il montante alto. 

42' - FONSECA SFIORA L'1-1! Gnonto disegna un bel cross in area, irrompe Gianelli che spizza verso il secondo palo. Dove arriva Fonseca che calcia al volo contro l'esterno della rete. 

41' - Calcione di Sene a Persyn: punizione interessante per l'Inter. Sul punto di battuta il solito Gnonto. 

40' - Fonseca non riesce a sfuggire alla tenaglia di Anzolin e Vlasenko: Israel ha gioco facile e raccoglie la palla ai bordi della sua area di rigore. 

38' - Che errore di Vezzoni! L'Inter non sfrutta una situazione di superiorità numerica sulla trequarti bianconera, colpa dell'imprecisione nell'ultimo passaggio del laterale argentino. Fonseca era pronto a lanciarsi a tutta velocità verso la porta, completamente solo.  

36' - Grande ripartenza di Sene! Il nove ribalta l'azione in tre secondi ma non riesce a concludere a rete: prima respinge Pirola, poi la sua acrobazia finisce a lato. 

35' - INTER PERICOLOSA! Punizione scodellata in area da Gnonto che diventa buona per Ntube, fermato in due tempi da Israel. La palla scivola in corner. 

33' - Moretti non riesce a tenere in campo il pallone sullo scarico all'indietro di Mulattieri. 

31' - Mulattieri! L'Inter si aggrappa al momento felice dell'ex Spezia, la cui mira però è difettosa: alto il suo tiro in controbalzo tentato dai 20 metri. 

30' - Fallo in attacco di Mulattieri. Sfondamento del nove interista che si è fatto rimontare da Anzolin proprio un attimo prima di tentare la giocata decisiva in area. 

28' - VOLA POZZER! Vlasenko svetta su Ntube nell'area piccola e impatta con la fronte: il portiere nerazzurro risponde d'istinto mandando in calcio d'angolo. 

27' - Leone tira a giro dal limite dell'area! Sulla traiettoria c'è Ntube, che allunga sopra la traversa: corner Juve.

26' - Con questo doppio cambio, l'Inter passa a quattro in difesa. Come successo nelle rimonta del Bozzi di Firenze, l'Inter passa al 4-4-2. 

25' - Madonna cambia l'Inter a 20' dalla fine del primo tempo: Gnonto per Kinkoue, dentro anche Moretti al posto di Burgio. 

23' - Fonseca, in un'insolita posizione difensiva, guadagna un calcio di punizione prezioso per l'Inter. Che riesce a uscire da un'impasse che durava da qualche secondo. 

22' - Tutto ok, riprende il gioco. 

21' - Ahmada appoggia il pallone in fallo laterale per permettere a Ntenda, colpito da una pallonata alla bocca dello stomaco, di riprendersi. 

20' - CHE BRIVIDO PER L'INTER! Sekulov fa quello che vuole in area con Kinkoue che rimane a guardarlo. Palla messa sul secondo palo per Sene, anticipato in maniera provvidenziale dal rientro difensivo di Vezzoni. 

18' - Sene! La Juve, dopo il gol lampo di Sekulov, torna a rendersi pericolosa: tiro prevedibile del numero 9 di casa che finisce tra i guantoni di Pozzer. 

17' - Ottimo raddoppio difensivo di Gianelli, bravo a fermare la discesa sulla sinistra di Ntenda ispirato da un pregevole colpo di tacco di Tongya. 

17' - Non riesce l'azione personale a Mulattieri, che attacca l'area a testa bassa e si schianta contro il muro difensivo bianconero. 

14' - Altro malinteso nelle fila nerazzurre: non riesce il duetto Gianelli-Persyn vicino alla bandierina del corner. 

13' - Inter poco accurata in fase di costruzione: qui è Mulattieri che, dopo essersi liberato tra le linee, sbaglia un appoggio elementare verso Persyn. 

12' - Impreciso il lungolinea di Kinkoue che voleva essere un servizio in prodondità per Gianelli: la palla oltrepassa la linea di fondo, rimessa con i piedi per Israel. 

10' - Aumenta lentamente i giri del motore dell'Inter, al terzo giro dalla bandierina in pochi secondi. Anche questa volta nulla di fatto in attacco per gli ospiti, che devono addirittura contenere una ripartenza veloce degli avversari con Pirola. 

9' - Secondo corner per l'Inter, battuto un'altra volta male da Gianelli. Cross troppo corto, la difesa bianconera respinge senza affanni. 

9' - Prima iniziativa degna di nota dell'Inter, che ora batte un calcio d'angolo con Gianelli. 

7' - E' la Juve a far la partita, anche perché - finora -  il pressing di Schirò e compagni è sempre andato a vuoto. 

6' - L'Inter prova a riordinare le idee ma c'è ancora troppa frenesia: lancio nel nulla di Ntube che voleva semplificare la manovra trovando in verticale Mulattieri. Pallone irraggiungibile per l'ex Spezia: rimessa dal fondo per Israel. 

2' - JUVE SUBITO AVANTI, GOL LAMPO DI SEKULOV! Inter colpita a freddo dal numero 11 bianconero, lesto a spingere in rete un pallone uscito da un contrasto in area tra Sene e Ntube. Difesa nerazzurra sorpresa, ora la scalata verso i tre punti si fa più complicats. 

2' - Inter subito aggressiva sui portatori di palla della Juve, che mantiene il possesso in questi primi secondi.  

1' - E' la Juve, oggi nei classici colori bianconeri, la squadra che muove il primo pallone del match. Inter con la maglia da trasferta verde acqua. 

13.02 - Kick-off a Vinovo, comincia in questo momento Juve-Inter!

13.01 - Ora i saluti di rito, poi lancio della monetina per stabilire il primo possesso di palla della gara e l'occupazione delle due metà campo.

13.00 - Ecco i 22 protagonisti che fanno capolino sul terreno di gioco 'Ale&Ricky' di Vinovo sulle note dell'inno della Juve. 

12.55 - Giocatori ancora all'imbocco del tunnel che conduce al campo di gioco. Tra pochi istanti il kick-off della partita.

12.50 - La direzione del match è affidata ad Alberto Santoro, coadiuvato da Antonio Severino e Francesco Santi.

12.45 - Ancora 15 minuti d'attesa e poi sarà tempo di Juve-Inter, restate qui su FcInternews per non perdervi la diretta testuale del match!

12.40 - Quattro, invece, le partite consecutive in cui la Juve è rimasta imbattuta dopo il ko di Empoli: tra queste anche il 2-1 imposto alla capolista Atalanta. Nell'ultima sfida affrontata, i bianconeri hanno strappato un punto prezioso contro il Cagliari grazie al gol segnato da Sekulov al fotofinish. 

12.35 - L'Inter Under 19 è reduce da due vittorie consecutive in stagione: il 2-1 corsaro del Bozzi di Firenze e il pokerissimo calato al Breda contro il Napoli. La striscia aperta di risultati utili per i nerazzurri parte dalla gara precedente col Pescara, un 2-2 dal sapor di beffa per Schirò e compagni. 

12.30 - Zauli opta per un 4-3-2-1, modulo nel quale Tongya e Sekulov si sistemano alle spalle dell'unica punta Sene. A centrocampo largo al trio De Winter-Leone-Ahamada davanti alla linea a quattro composta da destro verso sinistra da Anzolin, Vlasenko, Gozzi e Ntenda. 

12.25 - Rispetto al 5-0 rifilato al Napoli sabato scorso, Madonna sceglie un 3-5-2 meno offensivo mandando Gnonto, uno dei più in forma dei nerazzurri, in panca: al posto del classe 2003 spazio a Burgio che ricoprirà il ruolo di mezzala sinistra nella linea di centrocampo che prevede Persyn + Vezzoni sui lati e Gianelli al posto di Attys vicino a Schirò. In difesa, Pirola, a riposo con l'Under 19 azzurra, riprende il suo posto da titolare completando il trio davanti a Pozzer con Kinkoue e Ntube. In avanti nessuna sorpresa: Mulattieri e Fonseca, il capocannoniere e il suo vice, compongono la coppia d'attacco. 

12.20 – LE FORMAZIONI UFFICIALI:
JUVENTUS: 1 Israel; 2 Ntenda, 3 Anzolin, 4 Leone, 5 Vlasenko, 6 Gozzi, 7 De Winter, 8 Ahamada, 9 Sene, 10 Tongya, 11 Sekulov. Panchina: 12 Garofani, 30 Dadone, 13 Riccio, 14 Turicchia, 15 Barrenechea, 16 Fagioli, 17 Miretti, 18 Da Graca, 19 Chibozo. Allenatore: Lamberto Zauli.

INTER: 1 Pozzer; 2 Kinkoue, 4 Ntube, 6 Pirola; 7 Persyn, 10 Gianelli, 5 Schirò, 8 Burgio, 3 Vezzoni; 9 Mulattieri, 11 Fonseca. Panchina: 12 Gerardi, 13 Moretti, 14 Cortinovis, 15 Dimarco, 16 Squizzato, 17 Boscolo Chio, 18 Casadei, 19 Satriano, 20 Gnonto, 21 Vergani. Allenatore: Armando Madonna.

12.19 - Si respira aria di alta classifica a Vinovo, teatro del secondo incrocio stagionale tra Juve e Inter Primavera. Un girone dopo il 5-1 incassato all'andata, i bianconeri, oggi al quarto posto, si presentano al cospetto della squadra di Madonna con soli tre punti di ritardo e con la prospettiva di azzerare numericamente il gap che qualche mese fa sembrava incolmabile (Zauli disse 'Inter lontana'). Sullo sfondo anche il discorso Youth League, visto che l'urna di Nyon ha disegnato un possibile incrocio tra le due italiane ai quarti di finale, Rennes e Real Madrid permettendo.

Sezione: Giovanili / Data: Sab 15 Febbraio 2020 alle 14:49
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print