Cosa sono i playoff se non la naturale continuazione della stagione regolare? E' questo il verdetto emesso dalla due giorni della post-season del campionato Primavera: Atalanta e Inter, prima e seconda della classe in campionato, venerdì 15 giugno si contenderanno lo scudetto in quella che è la finale più giusta per determinare la squadra migliore, la 'bella' che vale la coppa più ambita della categoria Under 19. Sulla quale i nerazzurri potranno mettere le mani per la terza volta consecutiva grazie al successo centrato oggi, al Ricci di Sassuolo, contro la Roma di Alberto De Rossi, punita dal cinismo di Facundo Colidio e dalla sfrontatezza di Sebastiano Esposito, travolgente con la sua doppietta in 11 minuti segnata alzandosi dalla panchina al 68'. Al Tardini, dunque, l'ultimo atto sarà tutto nerazzurro, una specie di derby per Armando Madonna, bergamasco doc che al primo anno alla guida della cantera della Beneamata può fare la storia seguendo le orme del suo predecessore, Stefano Vecchi.   

TABELLINO: 
INTER-ROMA 3-0

Marcatori: 24' rig. Colidio, 35' st e 46' st rig. Esposito.

INTER: 1 Dekic; 22 Zappa, 4 Nolan (C), 6 Rizzo; 2 Grassini (14' st Persyn 7), 8 Gavioli (23' st Gianelli 26), 5 Pompetti (38' st Roric 24), 14 Schirò, 3 Corrado; 11 Salcedo (38' st Vergani 9), 18 Colidio (23' st Esposito 20). A disposizione: 12 Pozzer, 21 Stankovic, 10 Merola, 13 Van Den Eynden, 16 Ntube, 17 Attys, 23 Mulattieri. Allenatore: Armando Madonna.

ROMA: 1 Greco, 3 Semeraro (19' st Besuijen 17), 4 Bianda (42' st Trasciani 13), 5 Cargnelutti (C), 6 Pezzella, 7 D'Orazio, 8 Greco, 9 Celar (42' st Bucri 19), 11 Cangiano (19' st Estrella Galeazzi 20), 14 Parodi (31' st Silipo 18), 21 Darboe. A disposizione: 24 Cardinali, 15 Santese, 16 Simonetti, 22 Nigro, 23 Buttaro, 25 Tripi, 26 Bove. Allenatore: Alberto De Rossi

Ammoniti: Pompetti (26' pt), Darboe (27' st). 
Espulsi: Cargnelutti (44' st)
Recupero: 1' - 4'
Arbitro: Alberto Santoro (sez. Messina)
Assistenti: Massimino (sez. Cuneo) e Nuzzi (sez. Valdarno).

----------------------

RIVIVI IL LIVE - 

94' - Non c'è più tempo, cala il sipario al Ricci! L'Inter Primavera conquista al terza finale scudetto consecutiva travolgendo 3-0 la Roma. Decisiva la rete su rigore di Facundo Colidio e la doppietta di un fantastico Esposito. 

91' - NON SBAGLIA ESPOSITO, TRIS DELL'INTER! Pallone da una parte, portiere dall'altra. Il classe 2002 firma la sua personale doppiette e manda i nerazzurri in finale. 

90' - RIGORE PER L'INTER, IL SECONDO NEL MATCH! Cargnelutti si aggrappa a Schirò in area commettendo fallo da chiara occasione da rete. Rosso per il capitano giallorosso, la squadra di De Rossi chiude in dieci uomini. 

89' - Saranno 4 i minuti di recupero. Ma i titoli di coda sono già passati da un pezzo. 

87' - La Roma manda in campo anche Bucri e Trasciani. 

86' - Non vale il gol di Estrella! Gioco fermo prima dela conclusione a rete dell'attaccante romanista. 

85' - Cosa si è divorato Schirò! Incredibile l'errore del centrocampista nerazzurro che da pochi metri, tutto solo davanti a Greco, cestina un assist prelibato col tacco di Esposito spedendo fuori il pallone. 

83' - Madonna esaurisce i cambi: Roric e Vergani in campo al posto di Pompetti e Salcedo. 

82' - Doppio vantaggio Inter, ora la Roma deve segnare due gol per sperare nei supplementari. 

80' - LA CHIUDE ESPOSITO, 2-0 INTER! Il predestinato non perdona e imprime il suo marchio indelebile al match! Grande impatto dalla panchina del classe 2002 che, servito da Salcedo, se la sistema con due tocchi dal limite dell'area e indovina l'angolino basso con un diagonale chirurgico. 

79' - Zappa contiene come può Besuijen concedendogli giusto il corner. Stringe i denti l'Inter. 

78' - Buon tempismo di Greco, abile a fermare in uscita bassa la sovrapposizione di Corrado sulla corsia sinistra. 

77' - Cambio per De Rossi: Parodi fa posto a Silipo. 

76' - Cargnelutti pasticcia col pallone e finisce per perderlo con un rinvio sbilenco che termina in fallo laterale. 

73' - LA ROMA RECLAMA UN RIGORE! Darboe prova a sfonda centralmente, vince un rimpallo e poi sviene in area dopo un tocco inesistente di Corrado. Per l'arbitro non ci sono dubbi: simulazione del romanista e conseguente cartellino giallo. 

73' - Prova di sacrificio anche per Salcedo, qua bravo ad abbassarsi sulla linea dei difensori per aiutare. 

72' - Spreca tutto Pezzella, il cui cross finisce direttamente sul fondo. 

71' - Spinta ingenua di Rizzo ai danni di Pezzella: punizione interessante per la Roma all'altezza della trequarti. 

69' - Besuijen si trascina palla oltre la linea laterale: rimessa con le mani per l'Inter. 

68' - Anche Madonna chiama due sostituzioni: Gianelli ed Esposito rilevano Gavioli e Colidio. 

67' - Colidio mette pressione a Cargnelutti che si appoggia sul suo portiere. 

66' - Tutto facile per Greco, che si ritrova tra le mani un cross di Pompetti per una volta innocuo. 

64' - Doppio cambio per De Rossi: Besuijen sostituisce Semeraro, uno stramato Cangiano fa posto a Estrella. 

64' - L'Inter rimette la testa fuori dal sacco: giro dalla bandierina per Pompetti. 

62' - Nolan superlativo! Il capitano dell'Inter si immola per la causa e respinge il tiro a colpo sicuro di Parodi diretto in porta. Corner per la Roma. 

61' - Gran recupero difensivo di Bianda, bravo a completare la diagonale difensiva in area per anticipare Colidio, ben imbeccato da Corrado. 

59' - Finisce l'ottima partita di Grassini, inizia quella di Persyn. Non dovrebbe cambiare nulla a livello tattico: Madonna continua con il 3-5-2. 

58' - Scivolata ruvida di Darboe, Rizzo travolto: solo richiamo per il romanista.  

58' - Nolan ancora puntuale! Legge tutto in anticipo il capitano dell'Inter, bravo a tamponare sul nascere l'iniziativa di D'Orazio. 

56' - Da dimenticare il calcio di punizione battuto da Celar. Da distanza siderale, lo sloveno calcia solo potente ma manda fuori dallo specchio. 

55' - Tiraccio di Greco, la palla si impenna sopra la traversa. Non era facile fare meglio per il numero 8 romanista, scoordinato al momento della conclusione. 

53' - Si infrange contro il muro giallorosso il coast to coast di Zappa, un po' egoista nella circostanza. Due le alternative a disposizione del laterale destro: Colidio a destra e Salcedo a sinistra.  

52' - GAVIOLI VICINO AL 2-0! Schema su calcio d'angolo, battuto corto verso Zappa, che di prima apre sul secondo palo verso Gavioli, il cui colpo di testa termina fuori. 

50' - Non vale l'azione di Schirò! Il numero 14, pizzicato in offside sul tocco di Colidio, aveva comunque sbagliato malamente il gol del raddoppio ciabattando col destro. Ma l'arbitro torna sulla precedente decisione e decreta la punizione per l'Inter: ravvisato un fallo su Colidio. 

49' - Troppo profonda la sventagliata di Pezzella: Parodi, pur impegnandosi, non riesce a raggiungere il pallone che sfila oltre la linea di fondo. 

48' - Brivido per l'Inter! Pezzella calibra un cross effettato in area sul quale non arriva nessuno, compreso Celar preso in controtempo. Dekic e compagni tirano un sospiro di sollievo. 

47' - Senza fretta, Dekic si appresta a battere la puntata. 

46' - Zappa non è d'accordo con la decisione dell'arbitro di assegnare la rimessa laterale alla Roma.  

46' - Nessun cambio all'intervallo: in campo gli stessi 22 che hanno chiuso la prima frazione.

19.05 - Ripartiti, via al secondo tempo di Inter-Roma!

-------

L'Inter Primavera va negli spogliatoi con un importante tesoretto rappresentato dal gol di Facundo Colidio, quello che finora marca la differenza con una Roma che comunque non sta demeritando. Proprio i giallorossi, infatti, sono i primi a rendersi pericolosi con bomber Celar che si scioglie davanti a Dekic e spacca la traversa. Dando voce alla reazione della squadra di Armando Madonna che, dopo una fase di assestamento tattico, gioca meglio fino a procurarsi il rigore, poi trasformato dall'ex Boca. Prima dei titoli di coda del primo tempo, però, il portiere serbo fa in tempo a rendersi ancora protagonista ipnotizzando Cangiano. 

46' - Duplice fischio di Santoro, termina qui il primo tempo al Ricci! L'Inter va negli spogliatoi in vantaggio 1-0 sulla Roma: fin qui decide il rigore trasformato da Facundo Colidio al 24'. 

45' - Senza potenza il destro in controbalzo tentato da Parodi: Dekic agguanta il pallone senza problemi. 

44' - Si giocherà fino al 46', il quarto uomo concederà un minuto di recupero. 

43' - Nolan manda alto. In controtempo, l'irlandese si avvita in area ma non riesce a centrare lo specchio.

42' - Non passa il filtrante di Pompetti che Arboe lo ha fermato con il braccio: l'arbitro vede tutto e decreta punizione per l'Inter. 

40' - Storie tese tra Pompetti e Pezzella che ora, grazie alla mediazione dell'arbitro, si chiariscono. 

39' - Darboe! Altra azione insidiosa costruita dalla Roma, che arriva all'ennesimo cross dalle fasce: sul pallone si avventa il numero 21 che sfiora appena di testa e manda fuori. 

38' - Apertura a memoria di Pezzella a ricercare lo sganciamento di D'Orazio, che però non segue l'azione. Rinvio dal fondo per Dekic. 

36' - DEKIC MIRACOLOSO! Cangiano, pescato benissimo in area da un gran cross dalla destra, sfila davanti a Zappa - che un po' lo sbilancia - e poi calcia addosso al serbo da posizione privilegiata. 

36' - La Roma, non senza difficoltà, prova a riorganizzarsi per cercare il pari prima del duplice fischio. 

35' - Nolan decisivo! Pezzella mette in mezzo un cross velenoso sul quale ci mette la testa il capitano appoggiando in corner. 

33' - Azione eleborata della Roma, alla fine Pezzella centra l'avversario più vicino. La palla schizza verso Cangiano, atterrato da Schirò vicino alla linea laterale. 

32' - Greco, sul primo palo, allontana di testa in corner ma dopo essere stato trattenuto irregolarmente: calcio di punizione per la Roma. 

32' - Colidio anticipato a centro area. Il flipper, poi, favorisce l'Inter: palla in corner. 

31' - Un po' in confusione ora la Roma, che ora sbaglia un appoggio elementare in uscita. Rimessa in zona offensiva per l'Inter. 

29' - Pompetti cerca un gol impossibile! L'ex Pescara, dopo un errore banale a centrocampo di Cargnelutti, cattura palla e in mezzo secondo pensa ed esegue un tiro da centrocampo. Che non può sorprendere Greco, leggermente fuori dai pali. 

28' - Salcedo manca il pallone e spreca l'ottimo invito dalla destra di Grassini. La Roma barcolla, ma l'Inter non affonda il secondo colpo. 

26' - Il primo cartellino giallo del match viene sventolato all'indirizzo di Pompetti, ruvido in scivolata su Cangiano. 

25' - Dopo lo spavento occorso al 6', con la traversa di Celar, l'Inter capitalizza alla terza occasione. 

24' - NON SBAGLIA COLIDIO, INTER IN VANTAGGIO! Trasformazione col brivido dell'argentino, che calcia male dagli undici metri ma beffa comunque Greco. 

23' - RIGORE PER L'INTER! Colidio cinturato in area sugli sviluppi di un corner, l'arbitro non ha dubbi e indica il dischetto. 

22' - Schirò pericoloso! Il numero 14 entra in area, cincischia un po' troppo e alla fine porta a casa un corner centrando un avversario. 

21' - E' cresciuta a vista d'occhio l'Inter, vicina due volte all'1-0 nell'ultimo minuto. 

20' - SALCEDO VICINO AL VANTAGGIO! Grassini scappa via sulla destra, guadagna il fondo e mette un gran cross in corsa per il numero 11 che incorna mandando largo. 

19' - COLIDIO SPRECA L'1-0! L'argentino, lanciato in area da un'ottima imbucata, sbaglia il rigore in movimento aprendo troppo l'interno destro. 

18' - Colidio non riesce a far filtrare il pallone sul lato sinistro, dove si era sganciato Corrado. 

17' -  Momento di assestamento tattico ora dopo la fiammata arrivata tra 6' e 8'. 

15' - Grassini rovina tutto! Bellissima azione corale tutta di prima di Colidio e compagni, la palla sgorga sulla destra, da dove il terzino calibra malissimo il cross, pur arriva con i tempi giusti. 

14' - Nel nulla il lungolinea di Parodi che voleva servire Greco. Palla in fallo di fondo per il rinvio di Dekic. 

13' - Schirò pizzicato in offside sul tocco in verticale di Salcedo. Prevedibile la giocata dell'ex Genoa, ma quantomeno gli offensivi dell'Inter hanno provato a combinare tra di loro per la prima volta. 

12' - Tra le braccia di Greco lo spiovente di Pompetti. Sfuma l'iniziativa dell'Inter promossa dalla caparbietà di Schirò. 

11' - Non stanno piacendo ad Armando Madonna i movimenti delle due punte, fondamentali in un modulo come quello adottato oggi a sorpresa dall'Inter. 

10' - Meglio la Roma dopo i primi 10 minuti di gara, anche se l'Inter ha dimostrato che può pungere in contropiede. 

8' - SALCEDO! Batte un colpo anche l'Inter, con l'italo-colombiano che controlla palla tra le linee, ha spazio da correre e poi fa partire un destro centrale. Respinge Greco. 

6' - TRAVERSA DI CELAR! Incredibile errore del bomber sloveno che, da due passi, manda sul legno alto il tap-in dopo la respinta difettosa di Dekic. Irrompe Greco a centro area che alza clamorosamente la mira.  

4' - Prima occasione per l'Inter! Sugli sviluppi di un calcio di punizione di Pompetti, Rizzo viene anticipato sul più bello. Il rinvio così così del difendente romanista quasi diventa buono per Zappa che non riesce a controllare il pallone. 

3' - Pezzella va direttamente in porta con una specie di maledetta! Nessun problema per Dekic, la palla soffia sopra l'incrocio dei pali. 

2' - Celar toccato duro sulla trequarti: netto il fallo commesso da Pompetti, chance da palla inattiva per la Roma. 

2' - Celar subito attivissimo, ma è bravo Nolan a limitarlo allontanando il pallone fuori dall'area di rigore. 

1' - D'Orazio prova a cavalcare sulla fascia destra ma il suo tentativo si infrange contro la difesa nerazzurra. 

18.02 - Kick-off al Ricci, comincia in questo momento Inter-Roma!

18.00 - Ora i saluti di rito a centrocampo, poi lancio della monetina per determinare il primo possesso palla del match e l'occupazione delle due metà campo.

17.59 - Al Ricci suona l'inno della Serie A, mentre i 22 protagonisti della gara sono disposti in riga. 

La direzione arbitrale dell'incontro è affidata al signor Alberto Santoro, che sarà coadiuvato dagli assistenti Mattia Massimino e Gabriele Nuzzi. Il quarto ufficiale di gara è Matteo Gualtieri.

17.58 - Ecco i 22 protagonisti che fanno capolino sul campo del 'Ricci' di Sassuolo guidati dal terzetto arbitrale.

17.56 - Giocatori all'imbocco del tunnel che conduce al campo di gioco. Tra pochi istanti il fischio d'inizio della partita.

17.45 - Ancora 15 minuti d'attesa e poi sarà tempo di Inter-Roma, restate qui su FcInternews.it per non perdervi la diretta testuale del match!

17.40 - 4-3-3 per i giallorossi che ritrovano bomber Celar, già autore di una tripletta contro l'Inter lo scorso 2 novembre, al centro del tridente completato da D'Orazio e Cangiano. Va in panchina Estrella, decisivo con una doppietta nel 2-2 dorato strappato contro il Chievo. 

17.35 - Scelta tattica inedita per Armando Madonna che, dopo settimane di prove in allenamento, opta per un 3-5-2 in cui Colidio e Salcedo sono i terminali offensivi. Davanti a Dekic, il trio difensivo si compone da destra verso sinistra con Zappa, Nolan e Rizzo; a centrocampo, Pompetti dirige le operazioni con la coppia di assaltatori Gavioli-Schirò ai suoi fianchi più Grassini-Corrado a correre sulle corsie. 

17.30 - Tutto all'opposto lo score di Nolan e compagni, reduci da tre sconfitte consecutive che comunque non hanno mai messo seriamente in pericolo il secondo posto. Prima di alzare le mani dal manubrio troppo in anticipo, infatti, l'Inter si era guadagnata il diritto di giocarsi il titolo mettendo in mostra un ruolino di marcia praticamente immacolato nel 2019: 13 risultati positivi e un solo stop contro la Fiorentina.

17.25 - I lupacchiotti di Alberto De Rossi hanno guadagnato l'accesso alle final 4 pareggiando 2-2 con il Chievo in virtù del miglior piazzamento (terzo posto) ottenuto in regular season. In una stagione fatta di alti e bassi che ha conosciuto la sua svolta proprio dopo il ko del Breda contro i nerazzurri, l'ultimo in assoluto. Dal quel 3-1, Celar e compagni hanno messo in fila nove risultati utili consecutivi (4 vittorie e 5 pareggi).

17.20 - LE FORMAZIONI UFFICIALI:

INTER: 1 Dekic; 22 Zappa, 4 Nolan (C), 6 Rizzo; 2 Grassini, 8 Gavioli, 5 Pompetti, 14 Schirò, 3 Corrado; 11 Salcedo, 18 Colidio. 
A disposizione: 12 Pozzer, 21 Stankovic, 7 Persyn, 9 Vergani, 10 Merola, 13 Van Den Eynden, 16 Ntube, 17 Attys, 20 Esposito, 23 Mulattieri, 24 Roric, 26 Gianelli. Allenatore: Armando Madonna

ROMA: 1 Greco, 3 Semeraro, 4 Bianda, 5 Cargnelutti (C), 6 Pezzella, 7 D'Orazio, 8 Greco, 9 Celar, 11 Cangiano, 14 Parodi, 21 Darboe
A disposizione: 24 Cardinali, 13 Trasciani, 15 Santese, 16 Simonetti, 17 Besuijen, 18 Silipo, 19 Bucri, 20 Estrella Galeazzi, 22 Nigro, 23 Buttaro, 25 Tripi, 26 Bove. Allenatore: Alberto De Rossi. 

17.18 - 'Classica' è la denominazione più appropriata per definire la sfida infinita tra le due squadre nella categoria Under 19, stasera in campo per la terza semifinale tricolore in quattro anni. I giallorossi, che l'anno scorso si arresero alla Juve ai quarti, tornano a essere il penultimo ostacolo tra i bicampioni d'Italia in carica e il terzo tricolore di fila, il decimo nella storia. Nei due precedenti il bilancio è perfettamente in pareggio: nel 2015-2016 i capitolini si imposero ai rigori (di Enrico Baldini l'errore fatale nella serie), mentre l'anno dopo i milanesi si vendicarono con un 1-0 chirurgico firmato Xian Emmers. Stasera va in scena la 'bella', con l'Atalanta spettatrice interessata che aspetta l'avversaria al Tardini dopo aver avuto ragione del Torino grazie a un pirotecnico 4-3.

17.15 - Appassionati di calcio giovanile di FcInternews.it, buonasera da parte di Mattia Zangari e benvenuti allo stadio Ricci di Sassuolo, teatro della semifinale scudetto del Primavera 1 che mette di fronte Inter e Roma. Il kick-off è fissato per le ore 18.

Sezione: Giovanili / Data: Mar 11 Giugno 2019 alle 19:48
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print