"Se mi lasci, ti Cancello". Con la c maiuscola perché la citazione del famoso film "Eternal sunshine of the spotless mind" è un pretesto per parlare della  punizione inflitta da Rosario Cancello alla sua ex squadra, l'Inter Primavera, nel match in cui l'ha mandata in testa-coda facendole perdere il primato in classifica con un gol che, di fatto, ha regalato la vittoria al Torino. Dopo un primo tempo terminato in perfetta parità, uno a uno in virtù di due perle di Lovaglio e Casadei, i nerazzurrini si fanno preferire nella ripresa per gioco e occasioni create fino al 73', il minuto in cui scocca, senza preavviso, dagli sviluppi di una rimessa laterale, lo schiaffo in girata del 18enne napoletano che non lascia scampo a Stankovic. Poi protagonista in negativo 15' dopo quando atterra fallosamente in area l'autore del raddoppio mandando Continella a calciare al dischetto. Filip intuisce il tiro, ma non può nulla sul tap-in di La Rotonda che fa 3 a 1 e manda i titoli anticipati su un match che Armando Madonna dovrà provare a decifrare nei prossimi giorni.  

RIVIVI IL LIVE DI TORINO-INTER PRIMAVERA 3-1

93' - Non c'è più tempo, cala il sipario al Bertolotti di Volpiano! Inter Primavera in testa-coda: vince il Torino 3-1. Dopo l'1-1 del primo tempo (Lovaglio, Casadei) risulta decisivo l'ex Cancello, mentre La Rotonda firma il tris definitivo. Primato perso dopo una settimana dai nerazzurri. 

90' - Tre minuti di recupero. 

89' - GOL DI LA ROTONDA! Stankovic para il rigore di Continella, ma il numero 17 fa 3-1 in tap-in. Scorrono in anticipo i titoli di coda sul match. 

88' - RIGORE PER IL TORINO! Buco clamoroso di Hoti vicino all'out di destra, ne approfitta Karamoko che corre veloce verso l'area. La palla diventa buona per Cancello, fermato fallosamente in area dall'uscita bassa di Stankovic. Penalty e giallo per il capitano interista. 

86' - Madonna allarga le braccia dopo il fischio dell'arbitro che ha segnalato un fallo di Sottini ai danni di Cancello. 

85' - Ferigra aggira Satriano, poi completa il disimpegno difensivo con eleganza allargando sulla sinistra verso il suo terzino. 

83' - Oristanio ci prova da fuori! Il trequartista prova a scuotere i suoi, ancora confusi dopo il gol beffardo subito al 73'. Ma la sua soluzione finisce larga. 

82' - Karamoko! Svetta sulla concorrenza in area il numero 10 torinista, che poi gira alto di testa sopra la traversa. 

81' - Ora Inter spezzata in due, secondo corner per il Torino nel giro di pochi secondi. 

78' - Doppio cambio anche nel Torino: Foschi e Larotonda per Todisco e l'infortunato Kryeziu. 

78' - Inter a trazione anteriore: dentro Lindkvist per Kinkoue, Bonfanti prende il posto di Fonseca. 

77' - Gioco fermo adesso, c'è Kryeziu a terra dolorante. Forse una botta. 

76' - Fonseca! Casadei fa la torre di testa per il suo numero 10, che calcia in girata colpendo il marcatore diretto. La palla, ammortizzata, arriva docile nelle mani di Sava. 

73' - INTER ANCORA SOTTO, HA SEGNATO CANCELLO! Dal nulla, senza preavviso, il Torino rimette la testa avanti: l'ex attaccante nerazzurro approfitta di una dormita generale della difesa su una rimessa laterale e fredda Stankovic girando il pallone in rete da due passi. 

72' - Fonseca non arriva puntuale all'appuntamento in area col pallone, messo in mezzo da Vezzoni dopo un'apprezzabile iniziativa sulla sinistra. Poi è lo stesso attaccante a commettere fallo in attacco. 

71' - Confusione nell'area granata, la palla finisce sul piede di Kinkoue, il meno indicato per creare qualcosa di interessante. Brutto cross del francese, che prende in contropiede tutti i compagni. 

70' - Si fa vedere per la prima volta Oristanio: corner conquistato. 

69' - Finisce la partita di La Marca, inizia quella di Horvath. 

67' - Fonseca entra nettamente in ritardo su un avversario: giallo inevitabile. 

66' - Non riesce la giocata fuori dall'ordinario a Fonseca, che aveva provato a sistemarsi la palla con un colpo di tacco a seguire. 

65' - Contromosse di Coppitelli: Cancello e Continella per Vianni e Lovaglio. 

63' - Cambio offensivo per Madonna: Oristanio prende il posto di Wieser, l'Inter adesso si sistema in campo con le due punte e il trequartista. 

62' - Kinkoue colpisce quasi casualmente il pallone crossato in area dalla bandierina: tutto facile per Sava. 

60' - Scocca l'ora di gioco a Volpiano: Torino e Inter ancora ferme sull'1-1 maturato nel primo tempo. In gol Lovaglio e Casadei. 

59' - Fonseca! Ottimo attacco della profondità di Matias che, in area, da posizione decisamente defilata, tenta un diagonale impossibile per sorprendere Sava. Tiro fiacco e centrale. 

57' - Mezza incomprensione tra Hoti e Stankovic, con quest'ultimo che decide di uscire dalla sua area per spazzare via il pallone.  

56' - Karamoko cincischia con la palla fuori dall'area interista, Kinkoue allunga la gamba e lo ferma. 

54' - Zanotti chiede un rigore! Bello scatto in area del numero 2, che arriva sicuramente prima sulla palla prima di entrare in collisione con Celesia. Nulla da segnalare per l'arbitro, comunque molto vicino all'azione. 

53' - Possesso palla insistito dell'Inter, interrotto per colpa di un appoggio impreciso di Vezzoni. Ma la riconquista della sfera è immediata, anche grazie a un baricentro altissimo. 

52' - Non cambia il canovaccio del match rispetto al primo tempo: è l'Inter a fare la partita e a creare le migliori opportunità da gol. 

50' - Casadei vicino alla doppietta! Ennesimo blitz in area del centrocampista ravennate che si avventa sul cross di Vezzoni, colpisce di testa e manda di poco largo, anche perché disturbato involontariamente da Fonseca.

49' - Fonseca tenta una percussione in area ai limiti dell'impossibile. Niente da fare, la difesa del Torino non si fa trovare impreparata. 

46' - Nessun cambio all'intervallo, in campo gli stessi 22 giocatori che hanno chiuso la prima frazione.

14.01 -  Ripartiti, comincia il secondo tempo di Torino-Inter Primavera!

---------

13.46 - Solo gol belli al Bertolotti di Volpiano, dove Torino e Inter Primavera chiudono sull'1-1 il primo tempo. Apre le danze Lovaglio al 9', con un mancino a giro che bacia il palo prima di infilarsi alle spalle di Filip Stankovic. Nulla di nuovo per i nerazzurrini, che si sono ritrovati nella stessa situazione vissuta una settimana fa, costretti a reagire dopo essere stati colpiti a freddo. La replica effettivamente arriva puntuale, al contrario del pareggio per cui bisogna aspettare 27 giri d'orologio. Il tempo sufficiente per ammirare Cesare Casadei sistemare accuratamente la palla al limite dell'area granata e disegnare una traiettoria che scavalca la barriera e si infila al sette a sancire un pari meritatissimo. 

45' - Duplice fischio di Carrione, finisce qui il primo tempo di Torino-Inter Primavera! Uno a uno all'intervallo: al mancino fantastico a giro di Lovaglio ha risposto Casadei con una punizione magistrale. 

44' - Savini! Si coordina bene il torinista raccogliendo la palla fuori dall'area respinta dalla difesa nerazzurra: tiro di poco a lato, con Stankovic sulla traiettoria. 

44' - Hoti sposta irregolarmente Karamoko: punizione per il Torino. 

43' - Due minuti più eventuale recupero per chiudere questo primo tempo divertente. Uno a uno il risultato fin qui tra Torino e Inter. 

42' - Vianni fa prima di tutti, ma dà un'altra possibilità dalla bandierina all'Inter. Che non la sfrutta. 

41' - Altra giocata importante di Zanotti che porta a casa un calcio d'angolo. 

40' - Telefonato il cross di Vezzoni: Sava esce e fa sua la palla senza problemi. 

37'- Sesto gol stagionale per Casadei che, superando Fonseca, diventa il vicecapocannoniere interista. 

36' - CASADEI FA 1-1 CON UNA SPLENDIDA PUNIZIONE! Esecuzione chirugica del centrocampista ravennate: la palla supera la barriera a 4 granata e si infila al sette lasciando Sava immobile. 

35' - Fonseca sgambettato da Todisco al limite dell'area granata: giallo per il numero 2 torinista e punizione interessante per l'Inter. 

33' - Sotto praticamente al primo tiro in porta concesso, l'Inter ora meriterebbe il pari. Sono già 3-4 le situazioni ghiotte costruite dagli ospiti.  

31' - Kinkoue tampona Karamoko in mezzo al campo: fischio inevitabile di Carrione contro il centrale francese. 

30' - Casadei! Spinge fortissimo sul pedale dell'acceleratore l'Inter in questi minuti: in area, irrompe Casadei che calcia schiacciando il pallone a terra. Il suo tiro, dopo una deviazione, si impenna sopra la traversa. Ma per l'arbitro non c'è corner per i nerazzurri. 

29' - Fonseca! Cross calibrato col goniometro, sul secondo palo, da Zanotti sulla testa di Matias, stranamente impreciso nel momento clou. Il figlio d'arte poi, si dispera per l'occasione sprecata.  

28' - Fonseca e Satriano lottano per guadagnare metri preziosi, alla fine arriva una rimessa vicina alla linea di metà campo. 

27' - Fonseca sbaglia due scelte di fila: passaggio superficiale con conseguente fallo per riconquistare il pallone perduto. 

26' - Forcing dell'Inter, Torino costretto in massa nell'ultimo terzo di campo. Seconda rimessa laterale vicino alla bandierina del corner per gli ospiti. 

25' - Alla fine, la palla si perde in fallo di fondo. Si ripartirà il rinvio lungo di Sava. 

24' - L'Inter rimane in zona offensiva, nonostante il corner non abbia sortito gli effetti sperati. 

23' - Giro dalla bandierina per l'Inter dopo l'intervento di Ferigra a schermare il cross di Vezzoni. 

22' - Pallone ingestibile per Satriano, possesso pala regalato al Torino. 

21' - Sottini a tanto così dal pareggio! Il 3 nerazzurro, già in gol settimana scorsa, si spinge fino ai bordi dell'area granata, riceve palla e calcia senza pensarci mandando di pochissimo a lato. 

19' - Savini fa buona guardia nei pressi della sua area, scippando in scivolata il pallone a Wieser, che era stato bravo a inserirsi a fari spenti.  

17' - E' l'Inter, come prevedibile, a condurre le operazioni di gioco. A maggior ragione ora che deve inseguire un Torino che ha impostato una gara di difesa e contrattacco. 

16' - Carrione estrae dal taschino il primo giallo del match: sanzionato La Marca, reo di essere intervenuto in gioco pericoloso nel duello con Zanotti. Decisione condivisibile, la gamba del giocatore granata era effettivamente troppo alta. 

15' - Scocca il 15' la Bertolotti di Volpiano, Torino avanti da sei minuti grazie al golazo di Lovaglio. 

14' - L'Inter, per ora, fatica a trovare i due riferimenti offensivi. Merito anche di un Torino che sta creando traffico in zona centrale. 

13' - Inter pericolosa con la soluzione aerea! Vezzoni taglia il cross nell'area piccola, dove arriva il solito Casadei. Il pallone gli carambola sul corpo e poi finisce oltre la linea di fondo campo.  

11' - L'Inter, come una settimana fa col Sassuolo, si ritrova a inseguire l'avversario dopo aver subito un gol di notevole fattura. 

10' - Wieser commette fallo in attacco: si riparte con un rinvio lungo di Sava. 

9' - GOLAZO DI LOVAGLIO, TORINO IN VANTAGGIO! Il numero 7 granata guadagna l'interno del campo con un bel controllo a seguire, poi disegna un tiro a giro imparabile per Stankovic che bacia il palo interno prima di infilarsi in rete.

8' - Troppo lungo il passaggio per Vezzoni che, pur impegnandosi, non riesce a tenere il pallone in campo. 

7' - Pulito l'intervento di Zanotti, l'Inter riconquista palla ma preferisce non affondare in contropiede. Si ricomincia da capo con Kinkoue. 

6' - Calcio di punizione conquistato sulla trequarti avversaria dal Torino: Lovaglio o Kryeziu alla battuta. Cross prevedibile, allontana la difesa interista. 

5' - Stankovic, alla Superman, allontana di pugno. Un attimo dopo arriva il fischio dell'arbitro a punire un fallo in attacco commesso da un giocatore granata. 

4' - Si fa vedere anche il Torino: Hoti deve rifugiarsi in corner correggendo oltre la linea di fondo di testa un cross pericoloso messo in area dalla sinistra. 

2' - Buona intensità in questo avvio, sintomo che le due squadre - per ragioni diverse - non possono accontentarsi di un pari. 

1' - Inter subito pericolosa! Blitz in area di Casadei, la cui zampata costringe Sava alla prima parata del match dopo appena 30 secondi. 

1' - E' l'Inter, oggi in maglia bianca a quadrettoni da trasferta, a muovere il primo pallone del match. Torino in completo classico granata. 

 13.00 - Fischio d'inizio al Bertolotti di Volpiano, comincia in questo momento Torino-Inter!

12.55 - Intanto, sull'altro campo, la Samp è già davanti 3-0 sull'Ascoli. Un motivo in più per l'Inter per non sbagliare e perdere la testa della classifica.  

12.50 - La direzione del match è affidata a Francesco Carrione, assistito da Stefano Montagnani e Davide Meocci.

12.45 - Ancora 15 minuti d'attesa e poi sarà tempo di Torino-Inter Primavera, restate qui su FcInternews.it per non perdervi la diretta testuale del match!

12.40 - Quaranta punti tondi tondi per i nerazzurrini, che oggi hanno la ghiotta occasione di consolidare il proprio primato battendo il Torino, penultimo in graduatoria e reduce da una vittoria nelle ultime undici uscite (9 ko e un pari completano lo score). Successo che è arrivato proprio nella scorsa giornata, un 1-0 rifilato all'Ascoli maglia nera del campionato. 

12.35 - Madonna conferma per 11/11 la formazione titolare scesa in campo una settimana fa, nella vittoria pirotecnica sul Sassuolo. Si prosegue sul solco del 3-5-2, con Kinkoue, Hoti e Sottini a comporre il trio difensivo davanti a capitan Stankovic. In mezzo, nuova chance dal 1' per Wieser che completa la mediana assieme agli inamovibili Sangalli e Casadei. Davanti largo alla coppia Fonseca-Satriano, 16 gol in due fin qui (5 + 11).  

12.30 - FORMAZIONI UFFICIALI:
TORINO: 1 Sava, 2 Todisco, 3 Greco, 4 Ferigra, 5 Kryeziu, 6 Celesia, 7 Lovaglio, 8 Savini, 9 Vianni, 10 Karamoko, 11 La Marca. A disposizione: 12 Girelli, 13 Aceto, 14 Nagy, 15 Portanova, 16 Foschi, 17 Larotonda, 18 Tesio, 19 Continella, 20 Horvath, 21 Cancello, 22 Edo, 23 Favale
Allenatore: Federico Coppitelli. 

INTER: 1 Stankovic; 2 Zanotti, 4 Kinkoue, 5 Hoti, 3 Sottini, 7 Vezzoni; 8 Casadei, 6 Sangalli, 11 Wieser; 10 Fonseca, 9 Satriano. A disposizione: 12 Magri, 21 Rovida, 13 Moretti A., 14 Dimarco, 15 Mirarchi, 16 Moretti L., 17 Lindkvist, 18 Squizzato, 19 Goffi, 20 Oristanio, 22 Akhalaia, 23 Bonfanti. Allenatore: Armando Madonna

Lassù, in vetta alla classifica, il panorama non è niente male per l'Inter Primavera che – per la prima volta da inizio stagione – è sola al comando dopo 21 tappe del lungo giro d'Italia Under 19 che durerà fino a metà giugno. I nerazzurrini, ora a +2 sulle prime due inseguitrici Roma e Samp, non devono più voltarsi indietro ma, anzi, cercare di incrementare ulteriormente il vantaggio. A partire dalla gara non impossibile contro il Torino, penultimo della classe. Dal Bertolotti di Volpiano, benvenuti a Torino-Inter Primavera!

VIDEO - CURVA NORD IN FESTA PER L'INTER: CORI, STRISCIONI E BANDIERE FUORI DAL MEAZZA

Sezione: Giovanili / Data: Sab 08 maggio 2021 alle 14:44
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print