Vittoria netta dell’Atalanta al Gewiss Stadium, dove Cosmi incassa il primo ko sulla panchina del Crotone. Vano il tentativo di rimettere in gara i calabresi con Simy che al 23esimo ha risposto alla rete del vantaggio di Gosens. Nel secondo tempo arriva un poker firmato da Palomino, Muriel, Ilicic e Miranchuk sul finale che tingono di nerazzurro il match: 5-1 per la Dea che ora è al quarto posto a 49 punti come la Juventus.

Ancora un ko per il Benevento di Pippo Inzaghi che subisce la furia del Verona di Juric che tra le mura del Ciro Vigorito. Apre le danze Faraoni al 34esimo, dopo soli nove minuti arriva un autogol di Foulon. Chiude la partita Kevin Lasagna al 50esimo, trovando la sua prima rete con gli scaligeri.

Ancora una vittoria per il Cagliari di Leonardo Semplici, al secondo successo sulla panca dei sardi. È il gol di Rugani, arrivato al 19esimo su assist di Marin, che consegna ai rossoblu di casa vittoria e punti: finisce 1-0 alla Sardegna Arena tra Cagliari e Bologna.

È Leonardo Spinazzola il protagonista assoluto di Fiorentina-Roma, che al Franchi edifica e distrugge la vittoria della squadra di Fonseca fino all’intervento salvifico di Diawara. Proprio Spinazzola apre le marcature con la rete del vantaggio giallorosso a inizio secondo tempo, ma al 60esimo si macchia di un’autorete che regala il pari ai padroni di casa. Al 90esimo però Diawara coglie un bel pallone servito da Karsdorp e riporta in vantaggio gli ospiti sullo scadere e mette il risultato sul 2-1.

Soltanto un pareggio nel derby della Lanterna tra Genoa e Sampdoria. Zappacosta al 52esimo aveva tinto il Ferraris di rossoblu, ma al 77esimo Candreva becca Tonelli che supera Perin e chiude il derby genovese che finisce 1-1.

L’Udinese si ferma ad un passo piccolo piccolo dal tingere di bianconero San Siro, grazie alla rete di Becao, messa a segno al 68esimo grazie ad un passaggio partito dal solito De Paul, ma nel finale Massa fischia rigore a favore del Milan per un tocco di mano di Stryger Larsen e Kessie segna la rete dell’1-1.

Sezione: Focus / Data: Mer 03 marzo 2021 alle 22:46
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print