Sarà l’ultimo Inter-Juventus di Suning? Per il Corriere dello Sport, non ci sono ancora certezze, ma chiaramente l'eventualità va presa in considerazione viste le evoluzioni societarie con Bc Partners pronta a fare un'offerta per una quota del club al termine della due diligence. "Potrebbe essere inizialmente di minoranza, ma con un iter già stabilito per poi acquisire il controllo della società - spiega il quotidiano -. Lo scenario sarà chiaro entro la fine di febbraio. Il 28 del mese prossimo, infatti, scade l’esclusiva concessa da Suning. Riservare un canale preferenziale ad un unico interlocutore è un passaggio obbligato e necessario per avviare la due diligence, ovvero la verifica dei conti della società. La base di partenza, però, è che tra le parti sia già stata raggiunta una sostanziale intesa sulla valutazione del club nerazzurro, che si aggirerebbe attorno ai 750-800 milioni, debiti inclusi. Solo se la scadenza del 28 febbraio dovesse essere superata senza un nulla di fatto, allora potrebbero rientrare in gioco gli altri fondi che hanno già manifestato interesse". 

Intanto venerdì Marotta e Antonello hanno incontrato la squadra alla Pinetina e si è parlato anche del piano stipendi. "Per quanto riguarda novembre e dicembre, è stato anticipato che, con ogni probabilità, il Consiglio Federale del 29 gennaio acconsentirà a spostare la scadenza al prossimo giugno, venendo incontro alle esigenze di parecchie società, Inter compresa", riferisce il CdS.

VIDEO - AMARCORD DERBY D'ITALIA - VERON SU INSTAGRAM RICORDA LO "SGARBO" ALLA JUVENTUS

Sezione: Focus / Data: Dom 17 gennaio 2021 alle 08:27 / Fonte: Corriere dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print