Ieri, dopo tanta attesa, l'Inter ha ufficializzato gli acquisti di Dzeko e Dumfries. Il bosniaco arriva a Milano a zero euro, con un bonus di 1,5 milioni da girare alla Roma in caso di qualificazione alla prossima Champions, mentre per l'olandese si è trovato l'accordo col Psv a 12,5 milioni più 2,5 di bonus.

Calcio e Finanza oggi rivela l'impatto a bilancio delle due operazioni. Per Dzeko, al momento, il peso a bilancio riguarda solo lo stipendio, che secondo la stampa sportiva italiana sarà pari a 5 milioni di euro netti, dunque 9,25 milioni di euro lordi. Nel caso di Dumfries, invece, lo stipendio è da 2,5 milioni netti, circa 3,28 milioni di euro considerando gli sgravi fiscali previsti dal Decreto Crescita. Considerando il contratto fino al 2025, la quota ammortamento per la stagione 2021/22 sarà pari a circa 3,13 milioni di euro. A questi si aggiunge lo stipendio lordo per un peso a bilancio totale di 6,41 milioni di euro circa.


Sezione: Focus / Data: Dom 15 agosto 2021 alle 11:10
Autore: Alessandro Cavasinni
vedi letture
Print