Antonio Conte ha recentemente ribadito la propria volontà di iniziare un ciclo pluriennale all'Inter, in barba alle voci che lo volevano destinato a lasciare dopo l'incontro di Villa Bellini. Oggi il tecnico salentino è sempre più saldo sulla panchina nerazzurra ed è plausibile che anche le mosse di mercato future siano in sintonia con il suo progetto, che si continuerà a basare sulla difesa a tre.

Per questa ragione la dirigenza di Viale della Liberazione sta continuando a dialogare con l'agente Fali Ramadani, che dopo aver definito il rinnovo fino al 2022 di Samir Handanovic nelle scorse settimane (manca solo l'annuncio del club ma le carte sono state firmate da tempo) sta proponendo il suo assistito Nikola Milenkovic, 23enne difensore della Fiorentina tra i migliori centrali giovani del nostro campionato e già a proprio agio nel sistema difensivo a tre. Un giovane esperto, in estrema sintesi, con un plus non da poco: la situazione contrattuale. Milenkovic è infatti legato ai viola fino al giugno 2022 e i discorsi sul rinnovo non decollano.

Ad oggi, infatti, il centrale non sembra convinto del progetto di Rocco Commisso, teme infatti che la Fiorentina oltre un certo livello non potrà arrivare. Per questo vuole prendere in considerazione le offerte che gli sono arrivate e che gli arriveranno a un anno dalla fine del contratto. Oltre all'Inter, che lo segue da tempo, in Italia c'è anche il Milan sul difensore di Belgrado. Non solo: Ramadani ha ricevuto apprezzamenti anche da più di un club inglese e da una società tedesca. Quanto basta per prendere in seria considerazione l'idea di cambiare in estate. Oggi la Fiorentina lo valuta almeno 40 milioni, cifra molto alta in un periodo di carenza di liquidità. Ma a un anno dalla scadenza la dirigenza viola potrebbe essere costretta a rivedere la propria posizione per non perderlo a zero, abbassando a 25-30 milioni il prezzo. Per adesso è presto per pensare alla prossima stagione, di certo l'Inter e Ramadani sono in costante contatto e Milenkovic è nella lista di mercato nerazzurra per soddisfare le esigenze di Conte.

Sezione: Esclusive / Data: Ven 20 novembre 2020 alle 16:35
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print