È passata quasi inosservata la presenza di Federico Dimarco nel ritiro dell'Hellas Verona in questi giorni, nonostante il 31 agosto fosse scaduto il prestito da parte dell'Inter e l'esterno classe '97 avrebbe dovuto fare rientro alla casa madre. In realtà, Dimarco continua ad allenarsi regolarmente con gli scaligeri e ha anche partecipato all'ultima amichevole perché da Milano è arrivata la conferma del prestito in favore della squadra di Ivan Juric, che dunque potrà contare anche nella prossima stagione sul terzino cresciuto nelle giovanili nerazzurre.

Accordo silenzioso, attraverso cui l'Inter spera di poter mantenere viva la trattativa per Marash Kumbulla, 'abbandonato' in questa sessione estiva di mercato dopo il summit di Villa Bellini (al suo posto è arrivato Aleksandar Kolarov) con la speranza che nel frattempo la Lazio non faccia l'offerta giusta al presidente Maurizio Setti e si aggiudichi il promettente difensore albanese. L'obiettivo dell'Inter infatti è portarlo a Milano nell'estate 2021, quando il contesto finanziario sarà più adeguato. Per questa ragione in Viale della Liberazione si cerca di ottenere un diritto di prelazione già oggi, una sorta di gentlemen agreement, in vista della prossima sessione estiva di mercato.

Intanto, in attesa di capire il futuro di Eddie Salcedo, Dimarco può essere un buon antipasto.

Sezione: Esclusive / Data: Lun 07 settembre 2020 alle 21:26
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print