Tredici presenze, un gol e 624 minuti giocati (Tim Cup e Coppa Italia di Serie C comprese): è questo il bottino di Rigoberto Rivas, centrocampista classe 1998, vincolato all’Inter da un contratto che scadrà nel giugno del 2022 ma in prestito nel corso di questa stagione alla Ternana in Serie C, nel girone B. Annata formativa e di crescita per l’honduregno, se è vero che è stato impegnato in tutti i ruoli del centrocampo: trequartista, esterno e centrale. E il bottino sarebbe potuto essere migliore, se non ci fossero stati due infortuni muscolari a inizio stagione. Il futuro, comunque, è più o meno impostato: a giugno rientrerà all’Inter per fine prestito e per lui si dovrebbero aprire, secondo quanto risulta a FcInterNews.it, le porte della serie cadetta. Per Rivas sarebbe un ritorno, dato che l’ex canterano vi ha militato la scorsa stagione nelle fila del Brescia (15 presenze totali). Al momento, però, solo sondaggi in attesa che si definisca bene il roster delle squadre partecipanti.

VIDEO - ESPOSITO, SE NON E' GOL E' ASSIST. E L'ITALIA AVANZA

Sezione: Esclusive / Data: Mer 15 Maggio 2019 alle 21:34
Autore: Giuseppe Granieri
Vedi letture
Print