Il rientro all’Inter sarà solo momentaneo, per il portiere Gabriel Brazao, classe 2000, sotto contratto con il club nerazzurro fino al giugno del 2024, ma in prestito fino a fine stagione all’Albacete, ne LaLiga 2, l’equivalente della nostra serie cadetta. Il portiere brasiliano, infatti, secondo quanto risulta ad FcInterNews.it, non andrà a comporre il terzetto di estremi difensori in vista della prossima annata in casa Inter e formato, al momento, da Samir Handanovic e Ionut Radu, che potrebbe comunque non restare. Brazao, dunque, non farà il terzo portiere (e da questo punto di vista toccherà a uno tra Daniele Padelli e Tommaso Berni) perché il calciatore ha bisogno di giocare con una certa continuità per portare avanti il suo percorso di crescita tecnico/tattica e personale.

Secondo quanto raccolto, dunque, il giovane Gabriel ripartirà nuovamente, ma solo con la formula del prestito (dato che l’Inter vuole mantenere la titolarità del cartellino perché lo ritiene un portiere futuribile): da questo punto di vista, infatti, ci sono già sondaggi e rumours che provengono principalmente da Italia, Spagna e da qualche altro campionato in Europa. Tra poco più di un mese se ne saprà di più.

Sezione: Esclusive / Data: Ven 10 aprile 2020 alle 19:17
Autore: Giuseppe Granieri
Vedi letture
Print