L'ottimo avvio di stagione di Kwadwo Asamoah non è passato inosservato in casa nerazzurra. Esterno polivalente che con Antonio Conte ha vissuto una rinascita. Proprio il tecnico salentino lo tramutò da mezzala a laterale mancino ai tempi della Juventus. Un feeling rimasto intatto e che ha permesso al ghanese di tornare a essere un punto di forza della rosa nerazzurra. Sei gare su sette di campionato da titolare e due su due in Champions League a testimonianza dell'importanza che riveste nell'undici nerazzurro. Tanto che i suoi rappresentanti (Edoardo Crnjar come agente e Federico Pastorello da intermediario) hanno già allacciato i contatti con la dirigenza per valutare e discutere il prolungamento del contratto del classe 1988.

Asamoah è in scadenza nel 2021 e le parti stanno ragionando sul prolungamento di un altro ulteriore anno fino al 2022. I margini ci sono e tra le parti filtra un moderato ottimismo. Per quanto riguarda l'ingaggio non dovrebbero esserci mutamenti: lo stipendio rimarrebbe in linea con quello attuale di 2,7 milioni a stagione. Asa corre veloce in campo e fuori e si avvicina al rinnovo.

VIDEO - COLOMBIA-CILE, CHE BATTAGLIA: SANCHEZ SI FERMA DOPO UN'ENTRATA DI CUADRADO

Sezione: Esclusive / Data: Lun 14 Ottobre 2019 alle 15:55
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print