L'Inter vince la seconda partita di fila e mantiene la vetta della classifica, insieme a Torino e Juventus, al termine di una partita difficile, spigolosa, giocata non bene ma portata comunque a casa. Un altro trillo da squadra matura, di quelle che riescono a vincere pur non giocando benissimo e non creando tanto. Non è stata una partita spettacolare infatti, sicuramente non bella come quella all'esordio contro il Lecce, merito anche di un Cagliari che, se nel primo tempo aveva prodotto poco (come l'Inter ad eccezione del gol di Martinez, un lampo in una prima frazione globalmente mediocre), ha spinto sull'acceleratore nella ripresa trovando anche il gol del pari con Joao Pedro. L'Inter non si è disunita, ha accusato il colpo ed è salito in cattedra Stefano Sensi, che con le sue giocate ha fatto guadagnare metri alla squadra, prima di procurarsi un calcio di rigore al 72', frutto di una grande giocata in area, trasformato impeccabilmente da Lukaku. Secondo sigillo in due partite per il belga, anche se oltre questa fiammata si è visto veramente poco. L'importante però era vincere, e l'Inter in un modo o nell'altro lo ha fatto.

CAGLIARI-INTER 1-2
Marcatori: 27' Lautaro (I), 50' Joao Pedro (C), 72' rig. Lukaku (I)

CAGLIARI (3-5-2): 90 Olsen; 19 Pisacane (75' 29 Castro), 23 Ceppitelli, 15 Klavan; 18 Nandez, 6 Rog, 4 Nainggolan (85' 8 Cigarini), 21 Ionita, 33 Pellegrini; 10 Joao Pedro, 9 Cerri (46' 99 Simeone)
A disposizione: 1 Rafael, 20 Aresti, 2 Pinna, 3 Mattiello, 14 Birsa, 17 Oliva, 22 Lykogiannis, 26 Ragatzu, 56 Romagna
Allenatore: Rolando Maran

INTER (3-5-2): 1 Handanovic; 33 D'Ambrosio, 13 Ranocchia, 37 Skriniar; 87 Candreva (79' 2 Godin), 8 Vecino (69' 23 Barella), 77 Brozovic, 12 Sensi, 18 Asamoah; 10 Lautaro Martinez (78' 16 Politano), 9 Lukaku
A disposizione: 27 Padelli, 46 Berni, 5 Gagliardini, 11 Sanchez, 19 Lazaro, 20 Borja Valero, 21 Dimarco, 30 Esposito, 95 Bastoni
Allenatore: Antonio Conte

Arbitro: Fabio Maresca

Ammoniti: Brozovic (I), Asamoah (I), Nainggolan (C), Ceppitelli (C), Pisacane (C), Ionita (C), Ranocchia (I), Nandez (C)

Recupero: 3' + 5'

Assistenti: Del Giovane, Lo Cicero
Quarto Uomo: Marinelli
VAR: Fabbri
Assistente VAR: Preti

Rivivi il live di seguito 

Sezione: Copertina / Data: Dom 1 Settembre 2019 alle 22:39
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print