A quattro giorni dall'esordio in campionato, il difensore dell'Inter Danilo D'Ambrosio ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Sky: "I giocatori italiani conoscono il campionato italiano, che è abbastanza difficile, non hanno bisogno di integrarsi. Pensavo Sensi fosse un ottimo giocatore ma non così forte, soprattutto tecnicamente è davvero validissimo. Lukaku ha uno strapotere fisico al di sopra della norma. Sanchez ti può mettere in difficoltà con le sue qualità tecniche e la sua velocità. Potrebbe far comodo a qualsiasi squadra".
Un pensiero sul nuovo mister: "L'arrivo di Conte ha portato entusiasmo, e soprattutto ha alzato un bel po' l'asticella. Ci ha investito di grandi responsabilità, sappiamo che dobbiamo dare tutti qualcosa in più. Dal punto di vista fisico stiamo lavorando molto e da quello mentale Conte e il suo staff sono dei vincenti. La difesa a tre? Mi piace giocare in questo ruolo, anche se ci sono alcuni meccanismi da assimilare. Ognuno di noi ha giocate da fare, dipendiamo l'uno dall'altro e proviamo quotidianamente".
Le idee di D'Ambrosio all'inizio del campionato: "C'è sicuramente grande entusiasmo, ma al tempo stesso abbiamo voglia di fare bene, perché ci sono tutti i presupposti per farlo. Non parliamo di obiettivi, ma non ci poniamo limiti: lavoriamo ogni giorno per fare un campionato al top, ma non possiamo fare il passo più lungo della gamba. Dobbiamo pensare partita dopo partite e dare sempre il 100 percento".
Un pensiero anche al futuro: " Senza parlare di contratti, legarmi ulteriormente all'Inter per me è una cosa normale e naturale".

VIDEO - WANDA E MAURO LASCIANO LA FESTA DI LAUTARO: "SI'" SARCASTICO ALLE DOMANDE SU UNA NUOVA AVVENTURA

Sezione: Copertina / Data: Gio 22 Agosto 2019 alle 15:14
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print