Max Allegri via dalla Juventus. Anzi, no. Le voci incontrollate di ieri sera, che parlavano di un divorzio già consumato tra il club bianconero e l'allenatore toscano sono state smentite anche dalla stessa Juve, come riferisce Tuttosport. In particolare, ci ha pensato il d.g. Fabio Paratici a rimettere ordine: "Eravamo tutti in posti diversi. Da 15 giorni non c’è stata occasione perché Allegri incontrasse il presidente. Come hanno fatto a litigare o discutere?". In poche parole, secondo le fonti del quotidiano torinese, si tratterebbe di una bufala: "Una notizia messa in circolazione per disturbare le operazioni della Juventus, già dedita alla progettazione della prossima stagione, compreso quello che riguarda la panchina - si legge -. E per la Juventus la linea è sempre quella dettata dal presidente Andrea Agnelli che tre settimane fa ha confermato Allegri proprio nella notte dell’eliminazione subita dall’Ajax".

In ogni caso, il club bianconero sonda il mercato allenatori visto che le proposte che potrebbe ricevere Allegri da top club europei quali Psg e Barça potrebbero far vacillare le sue certezze. Ma non ci sarà spazio per un Conte bis. "Sono crollate le azioni di Antonio Conte, che è a un passo dall’Inter e non ha sfondato il muro dello scetticismo di Andrea Agnelli, che non vede di buon occhio il ritorno del tecnico che ha iniziato il ciclo", sottolinea Tuttosport
 

VIDEO - FREDDEZZA ESPOSITO, CANNONATA E ALTRO GOL ALL'AUSTRIA

Sezione: Copertina / Data: Gio 9 Maggio 2019 alle 08:15 / Fonte: Tuttosport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print