L’edizione odierna di Tuttosport analizza il momento dell’Inter spiegando come, più che le tante sconfitte, facciano rumore i tanti infortuni. Non tutti possono rappresentare un alibi, a parte quelli di natura traumatica che non possono essere ricondotti alla preparazione. “L'ha riconosciuto anche la società: si è sbagliata la preparazione, rincorrendo la forma in tempi brevi, perché c’era una complicata tournèe negli Stati Uniti e poi il play off di Europa League.

Gli effetti sono sotto gli occhi di tutti: i crampi che hanno colpito i giocatori in diverse partite, la lunga serie di infortuni che da settimane costringe Mazzarri ad avere gli uomini contati e ancora l’impressione che l’Inter subisca il ritmo degli avversari. Queste sono le conseguenze di un errore di valutazione grave, perché un buon tecnico deve essere in grado di compensare le varie esigenze, ovvero avere una squadra fresca in avvio se attesa da impegni subito probanti, ma che non paga di lì a poco la preparazione leggera”, si legge.
 

Sezione: Rassegna / Data: Lun 03 novembre 2014 alle 09:10 / Fonte: Tuttosport
Autore: Redazione FcInterNews.it
vedi letture
Print