Inter-Getafe sancisce il ritorno in campo dei nerazzurri dopo quattro giorni dalla fine della Serie A. Secondo Tuttosport, "questa Europa League giocata tutta d’un fiato e - soprattutto - senza essere d’impiccio per il campionato (da sempre stella polare nei pensieri dell’allenatore), sembra fatta a posta per scrivere il lieto fine alla prima annata nerazzurra di Conte".

Un successo non vorrebbe dire per forza andare avanti insieme: non è anzi escluso che il tecnico possa lasciare con la Coppa in mano, anche se al momento non è la prima ipotesi per percentuale, visto il contratto pesante. "La tregua, firmata con Steven Zhang, sull’altare dell’Europa League, sa tanto di antipasto verso un divorzio però - come insegna la storia dell’ex commissario tecnico - nulla può essere dato per scontato", scrive il quotidiano.  

Sullo sfondo, il nome del successore già c'è. "Certo è che Beppe Marotta, avendo nel taschino Massimiliano Allegri, oggi può sentirsi tranquillo. Ma, pure in questo caso, gli scenari - a giochi fatti pure in Champions - potrebbero mutare, considerato che l’allenatore capace di centrare cinque scudetti in altrettanti campionati alla Juve è il primo della lista per ogni grande d’Europa che potrebbe trovarsi nella situazione di dover cambiare in panchina", la conclusione di Tuttosport.

VIDEO - INTER, MISSIONE EUROPA LEAGUE: LA SQUADRA PARTE PER LA GERMANIA

Sezione: Rassegna / Data: Mer 05 agosto 2020 alle 10:00
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print