Lussazione al gomito: questa l'entità dell'infortunio rimediato ieri, al minuto 54' di Crotone-Milan, da Ante Rebic, che è crollato con tutto il peso del corpo sul suo braccio sinistro, facendo preoccupare e non poco Stefano Pioli. Gli esami effettuati all'ospedale, poi, hanno evidenziato l’assenza di fratture ossee il che "Diminuirebbe i tempi di recupero. Evitando la frattura non dovrebbe essere una cosa di lungo termine. Adesso dobbiamo stringere e recuperare perché i prossimi sono impegni importanti", come ha sottolineato il tecnico rossonero nel post partita. Il croato, dunque, mette nel mirino il derby del 17 ottobre, visto che giovedì sera, contro il Rio Ave, sconterà l'ultima giornata di squalifica. I suoi compagni cercheranno di regalargli la qualificazione alla fase a gironi dell’Europa League ed il rientro in campo di Rafael Leao, sotto l’aspetto numerico e qualitativo, è certamente una buona notizia per Pioli anche se il portoghese non è ancora al top della condizione dopo oltre 25 giorni di quarantena a causa del coronavirus. Di sicuro non ci sarà domenica contro lo Spezia.

VIDEO - "DANILONE, SEMPRE LUI!". E TRAMONTANA MANDA IN TILT IL TELEVISORE

Sezione: Rassegna / Data: Lun 28 settembre 2020 alle 09:30
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print