Kanté come Lukaku, un trampolino di lancio per la nuova stagione. E' la convinzione di Antonio Conte: inserire il francese farebbe fare un salto di qualità. Con una differenza rispetto al belga, sottolineata oggi da Tuttosport: "Kanté, a differenza di Lukaku, non è mai uscito allo scoperto per chiedere la cessione però tutti sanno che non gradisce essere impiegato come mezzala, là dove lo vede Frank Lampard. A oggi pensare che il francese possa sbarcare a Milano pare quasi utopia però, lentamente, stanno iniziando ad andare a posto un po’ di tasselli del puzzle".

Il quotidiano si riferisce alle voci in arrivo dalla Francia riguardanti l'interesse del Paris Saint-Germain per Marcelo Brozovic e alla trattativa con il Cagliari per la cessione di Radja Nainggolan. "Dovessero uscire entrambi, Suning avrebbe spalle più larghe per tentare l’assalto a Kanté, il cui arrivo formerebbe - con Vidal Barella - un centrocampo che non ha uguali in Italia".

Detto che Esposito sta per essere ufficializzato dalla Spal in prestito, Candreva è nel mirino della Sampdoria e Ranocchia valuterà offerte negli ultimi giorni di mercato. "Conte aspetta (e spera) che qualcosa si muova concretamente per i big (anche Skriniar sarebbe sul mercato): non per sfiducia verso i suoi giocatori ma perché la strada per completare il mercato passa esclusivamente da una cessione importante", scrive ancora Tuttosport.

VIDEO - IL NEO INTERISTA JURGENS IMITA IL GOL DI MAICON ALLA JUVE

Sezione: Rassegna / Data: Mer 23 settembre 2020 alle 09:48
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print