Emergono tempistiche differenti le une dalle altre, a seconda delle varie fonti che oggi trattano l'argomento della trattativa tra Suning e Bc Partners. "Per capire le intenzioni di Bc Partners, il fondo londinese che sta trattando con Suning, occorrerà attendere i giorni successivi alla fine della due diligence in corso, quindi la prima metà di febbraio - secondo quanto scrive oggi Tuttosport -. Solo tra un mese sarà possibile sapere se la società finanziaria vorrà rilevare la maggioranza o limitarsi a una minoranza dell'Inter. Le indiscrezioni già adesso spingono verso una vendita almeno del 69% del club. Alla componente asiatica resterebbe solo il 31% di Lion Rock Capital. Ma le parti ribadiscono che non c'è ancora nulla di sicuro".

Altra novità quella delle dimissioni di Tim Williams da CFO, verrà sostituito successivamente alla fine della trattativa con Bc Partners. 

Continua nel frattempo anche la ricerca di un accordo con i giocatori per spalmare gli ingaggi oltre il termine di questa stagione. "Se ne parlerà oggi nella riunione del Cda nerazzurro. Parteciperà ancora una volta in video-collegamento da Nanchino il presidente Steven Zhang, che sta seguendo a distanza questi giorni cruciali per il futuro dell’Inter. All’ordine del giorno non c’è la negoziazione con Bc Partners. In primo piano la discussione sui mancati introiti provocati dal perdurare della pandemia".

VIDEO - CHI E' NIKOS STATHOPOULOS, L'UOMO CHE STA TRATTANDO L'INTER PER CONTO DI BC PARTNERS

Sezione: Rassegna / Data: Gio 14 gennaio 2021 alle 10:00
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print