Apertura della politica al ritorno del betting come sponsor nel calcio. Ieri Andrea Abodi, ministro dello sport, ha parlato di "diritto alla scommessa a vantaggio degli organizzatori degli eventi sportivi" proponendosi di fare entrare l’argomento nel "pacchetto competitività". "Insomma, non un’opzione generica all’insegna del quando si potrà, ma un obiettivo a distanza ravvicinata", spiega la Gazzetta dello Sport. Il divieto delle sponsorizzazioni per le aziende di scommesse era stato imposto per contrastare la ludopatia. "Quel decreto è costato al calcio, stima della Lega di A, circa 100 milioni a stagione.

Ora si sta cercando di disegnare un confine fra azzardo e abilità", si legge. L'intento del "pacchetto competitività" è quello di provare a rintracciare nuove strade per i ricavi e contrastare la caduta di un sistema già claudicante prima della pandemia.

Sezione: Rassegna / Data: Mer 07 dicembre 2022 alle 11:30 / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
vedi letture
Print