Niente accordo: gli orari delle partite, almeno per questo, weekend, resteranno quelli stabiliti. Dunque, gare negli slot consueti alle 17.15, 19.30 e 21.45. Come riferisce la Gazzetta dello Sport, nelle prossime ore si proverà a trovare un punto di equilibrio fra esigenze diverse, ma la soluzione è faticosa. "L’obiettivo su cui concordano un po’ tutti è quello di anticipare l’ultimo orario, la gara delle 21.45, davvero troppo in là - si legge -. Per giocare alle 21 o alle 21.15 sarebbe però necessario risistemare anche le partite precedenti. E le tv non vogliono che si tocchi la distanza fra un match e l’altro di due ore e 15 minuti". C'è poi da tener presente anche la valutazione dei giocatori, scettici sulle gare del pomeriggio a temperature proibitive. L'accordo sembrava vicino, ma nella giornata di ieri è tornato tutto in discussione e la fumata bianca è ancora molto complicata.

Sezione: Rassegna / Data: Sab 04 luglio 2020 alle 09:48 / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print