Il Corriere della Sera ha pubblicato oggi i particolari del dossier presentato da Inter e Milan riguardo al progetto per il nuovo stadio. "Interrato per sette metri. Altri trenta sopra la superficie. Contro i 68 di San Siro. E a differenza del Meazza nessuna apertura ai lati. Sulla carta l’impatto acustico del nuovo stadio di Milan e Inter è di gran lunga inferiore a quello di San Siro". Secondo il file consegnato a Palazzo Marino, il nuovo impianto prevede, oltre all’interramento, un involucro laterale chiuso e questo consente al suono di fuoriuscire solo dall’alto, con una netta riduzione dell’impatto acustico degli eventi sportivi, nonostante l’aumento dei ricettori sensibili. Particolare che dovrebbe risultare molto gradito ai residenti della zona, che negli anni hanno presentato denunce e ricorsi al Tar. 

Per quanto riguarda il verde, ora la superficie è pari a circa 55.870 metri quadrati. "Con il nuovo progetto - scrive ancora il Corsera - si prevede un raddoppio di aree a verde perdonali e alberate per circa 89mila metri quadrati. Per muoversi nell’area sarà privilegiata la mobilità dolce. Verranno realizzati 2800 posti auto interrati sotto il distretto. Previsti anche 1500 posti nei parcheggi pertinenziali a disposizione del centro polifunzionale. Il conto alla rovescia è già partito. Il Comune ha 120 giorni di tempo per dichiarare l’interesse pubblico del progetto".

VIDEO - GABIGOL DA GRANDE ATTACCANTE, MA IL FLAMENGO LASCIA LA COPPA AI RIGORI BATTUTO DA... JONATHAN

Sezione: Rassegna / Data: Ven 19 Luglio 2019 alle 12:08
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print