Nell'analisi del Corriere della Sera riguardante Inter-Spal non manca una "reprimenda" per un secondo tempo "di sofferenza in cui la nuova regina abbassa la tensione, perde un po’ le distanze tra i reparti, rischia contro la Spal, travolta all’inizio dalla straordinaria fame nerazzurra e annichilita da Lautaro Martinez, alla seconda doppietta consecutiva dopo quella di Praga contro la Slavia". E' una parte del commento alla gara che si trova nelle pagine sportive. L'altro lato della medaglia è il risultato e una cavalcata da dodici vittorie in quattordici partite che non ha precedenti nella storia del club. "La sensazione è che l’adesione al progetto di Conte sia totale. La squadra ha la stessa smania del suo allenatore, gioca ogni partita come fosse l’ultima, vince quando deve vincere. È vero che nello scontro diretto con la Juve ha perso nettamente, ma ha saputo cancellare quel passo falso che poteva condizionarla, fronteggiare l’emergenza (soprattutto a centrocampo), mostrare i denti e riprendersi la testa. Ora che è prima l’Inter non vuole mollare. Con questo spirito e due attaccanti come Lukaku e Lautaro sognare non è vietato".

VIDEO - IL TORO ESALTA TRAMONTANA: DOPPIETTA DA URLO

Sezione: Rassegna / Data: Lun 2 Dicembre 2019 alle 12:06
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print