Dopo l'arrivo di Lukaku e con Icardi che non ha ancora dato una risposta sulla squadra che intende scegliere, il mercato dell’Inter è in standby. Secondo il Corriere dello Sport, Marotta e Ausilio stanno cercando di concludere l’operazione Dzeko per completare l’attacco, ma siccome la Roma è al lavoro su Maurito, aspetteranno che Pallotta e i suoi uomini mercato presentino un’offerta per l’argentino che comprenda il cartellino del bosniaco. In compenso, però, nei prossimi giorni sarà fatto il punto con Conte sul mercato in uscita e su eventuali altre operazioni last minute relative al centrocampo.

Intanto la priorità, in caso di ulteriore rinforzo oltre a Dzeko, va al “quinto” di sinistra, ruolo che per il momento è occupato da Asamoah, Dalbert e Dimarco. L’ex ct ha manifestato la sua intenzione di lavorare sul francese, reduce da due stagioni complicate a Milano, ma le risposte in questo precampionato non sono state del tutto convincenti. Ecco perché sono tornate fuori voci di un interessamento dell’Inter per Biraghi in un’operazione, con la Fiorentina, che coinvolgerebbe proprio l'ex Nizza. Gli ostacoli, però, sembrano essere evidenti perché Pradé non è affatto propenso a uno scambio alla pari: il ds viola valuta il prodotto del vivaio interista assai più costoso rispetto al brasiliano, che a sua volta, se dovesse essere costretto a lasciare la Pinetina, preferirebbe un ritorno in patria dove ha alcune proposte. Se dunque non riuscirà ad avere Biraghi, che non è una necessità, ma un’ipotesi di lavoro, l’Inter si guarderà intorno alla ricerca di alternative.

Sezione: Rassegna / Data: Mer 14 Agosto 2019 alle 08:55
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print